Dall'incontro col vino nasce un nuovo modo di fruire l’arte: mostra “Oltreforma”

Dal 27 Marzo una selezione di opere di ABVA in partnership Blue Franciacorta

 

oltreforma-mondarte

 

IN BREVE  Cosa: mostra Oltreforma, selezione di opere di ABVA in partnership con Blue Franciacorta Quando: 27 marzo - 2 aprile 2017 Dove: Galleria Mondarte, via dei Carpini 1/B, Anzola dell'Emilia Info: 051 739730

 

Pubbliredazionale

 

Il calendario delle mostre del territorio bolognese per Marzo 2017 si fa sempre più ricco. Dal 27 marzo, infatti, la Galleria d’arte Mondarte aprirà le porte dell’esposizione dal titolo “Oltreforma”: una selezione di opere di Andrea Bellei, meglio noto come ABVA. Non si tratterà esclusivamente di un’esposizione di tele: le opere dell’artista proseguiranno anche sulle bottiglie di Blue Franciacorta, un brand esclusivo ed emergente che diventerà  parte integrante della mostra.

Questa partnership nasce da una idea comune: fruire l’arte significata rallentare il ritmo della frenesia quotidiana, ritrovando il tempo per la lentezza della bellezza. Qui ogni dettaglio, ogni sfumatura, dà valore alle cose, in un gioco sottile di dettagli e citazioni. Allo stesso modo l’arte di ABVA nasce dal medesimo intento: i tratti riprodotti ai lati delle sue tele rappresentano un insieme di scelte non casuali, le stesse che portiamo avanti ogni giorno, in un cammino fatto di collazioni di microsignificati, piccole manifestazioni del quotidiano.

Quello di ABVA è un gioco di specchi: le opere si autocitano cercando di ritrovarsi e definirsi nuovamente nel caos della realtà. Il fil rouge è appunto la citazione, la riflessione dell’artista nelle opere ma anche di ogni opera in quella precedente e successiva. Il momento della citazione, però, è un atto pieno, non di distacco ma una presa bruciante sul mondo, una concreta manifestazione di possibilismo.

Così per ABVA l’atto creativo diventa un importante momento di ricerca ideato, prima di tutto, per la condivisione: per questa ragione, in galleria,  il 31 marzo alle ore 18:30 si aprirà una work art session, un’occasione unica per assistere alla realizzazione di un’opera di ABVA e diventare parte integranti del sottile modo con cui la sua produzione artistica riesce a unire parti diverse della realtà, ritrovando significati perduti.

 

 

21 marzo 2017 

 

ª
 

Bologna Cult utilizza cookies, anche di terze parti. Cliccando sulla dicitura Agree, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information