La rivoluzione d'ottobre a Bologna

Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinskij arrivano in città i capolavori russi

 

rivoluzione-d-ottobre-bologna-kandinskij-slide

 

IN BREVE Cosa: Revolutija, i capolavori del Museo di Stato Russo di San Pietroburgo Quando: dal 15 dicembre 2017 Dove: MAMbo, via Don Minzoni 14, Bologna Immagine: Vasilij Kandinskij, Macchia Nera

 

di Andrea Marino

 

Il MAMbo, museo d'arte contemporanea di Bologna, pochi giorni fa ha annunciato quale sarà la prossima mostra di peso sotto le Due Torri. In occasione del centenario della rivoluzione d'ottobre, arriverà Revolutija: il 15 dicembre oltre 70 opere del Museo di Stato Russo verranno esibite per alcuni mesi in via Don Minzoni 14.

Tra gli artisti che verranno esposti figurano Nathan Altman, Natalia Goncharova, Kazimir Malevich, Vasilij Kandinskij, Marc Chagall, Valentin Serov, Il'ja Efimovič Repin e Alexandr Rodchenko. L'esposizione è prodotta e organizzata da CMS.Cultura in partnership con il Comune e l'Istituzione Bologna Musei, realizzata grazie a una collaborazione esclusiva con il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo, l'istituzione con la più ampia collezione di arte russa, cui è completamente dedicata.

L'iniziativa è probabilmente la prima iniziativa di peso di Lorenzo Balbi, il giovane direttore del MAMbo insediatosi il mese scorso proprio con l'obiettivo di rinfrescare l'immagine del museo cittadino, valorizzando le sue collezioni permanenti e aprendosi maggiormente alle proposte esterne.

23 maggio 2017
courtesy the David Bowie Archive (c) Victoria and Albert Museum, London.
 

Bologna Cult utilizza cookies, anche di terze parti. Cliccando sulla dicitura Agree, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information