Home Arte

Arte

Le esposizioni più interessanti, nei musei e i luoghi di Bologna

live arts week arti performative a bologna

L’arte intorno a noi. Live Arts Week a Bologna

Non c’è arte senza gli artisti, sembra essere questo il concetto che vuole rimarcare la nuova edizione della Live Arts Week presentata da Xing, la settima, che si svolgerà a Bologna da mercoledì 18 a sabato 21 aprile.

Giovani fotografi crescono al MAST di Bologna

Sono Sara Cwynar (Canada) e Sohei Nishino (Giappone) i vincitori ex aequo 2018 del premio "MAST Foundation for photography grant on industry and work", selezione biennale.

ArteFiera, una settimana di passione per l’arte visiva

Arte visiva. Inizia ufficialmente a Bologna l'annuale settimana della grande passione. La 42esima edizione di Arte Fiera monopolizzerà di fatto pubblico e addetti ai lavori.

Keith Haring: la mostra a Bologna per i 60 anni dalla nascita

Arrivano a Bologna le coloratissime figure superpop di Keith Haring, icone tarantolate che si adattano perfettamente alle pareti di un museo, a un muro cittadino, a una tazza mug.

La Bologna che cambia in mostra all’Opificio Golinelli

Il volto di Bologna sta cambiando, giorno dopo giorno. Un cambiamento facile da intuire nel centro storico, ma che forse nelle periferie non salta all'occhio di tutti

Nuova vita al padiglione Esprit Nouveau in Fiera

"L'architettura è il gioco sapiente, corretto e magnifico dei volumi raggruppati sotto la luce. I nostri occhi sono fatti per vedere le forme nella luce: l'ombra e la luce rivelano queste forme
kurt cobain in mostra a bologna gli scatti di lavine

Kurt Cobain 50: Lavine fotografa il grunge

Se fosse ancora vivo Kurt Cobain avrebbe oggi 50 anni. Probabilmente la vicenda personale dell'indimenticato leader dei Nirvana sarebbe andata diversamente e il grunge avrebbe ancora con sé una delle sue bandiere, ma non c'è dubbio che il carisma di Cobain non è solo dovuto alla prematura morte, ma anche e soprattutto a ciò che è riuscito a rappresentare in vita. 

Bologna sotterranea: riaprono i suggestivi Bagni di Mario

“Bagni di Mario” è la denominazione con cui è generalmente conosciuta la Conserva di Valverde, suggestivo ed elegante capolavoro del ‘500, opera dell’architetto palermitano Tommaso Laureti. Quando l’opera fu scoperta nel XX secolo...

Le xilografie di Utagawa Kunisada in tre mostre a Palazzo Poggi

Popolarissimo ai suoi tempi in Giappone, meno in Occidente, Utagawa Kunisada ha giustamente riconquistato il suo posto fra i maestri della xilografia...
México la mostra sospesa

Que viva México! La mostra sospesa dal golpe cileno

A volte vale la pena aspettare quarantadue anni per ammirare i lavori di artisti che al di là dell'oceano hanno fatto la storia della pittura contemporanea. È questa la prima soddisfazione che ci si toglie attraversando le sale di palazzo Fava, con l'occhio che si ferma sui particolari dei dipinti a olio, dei bozzetti e dei disegni ad alto contenuto sociale e politico firmati da José Clemente Orozco, David Alfaro Siqueiros e Diego Rivera.

COSA NE PENSIAMO

Steven Spielberg e il cinema prescindibile

Come un novello Edoardo Bennato - che cantava "e invece a me mi piace due per volta", mentre nel 1980 pubblicava due dischi a distanza di 15 giorni l'uno dall'altro -,  Steven Spielberg, con poco intervallo in più, ha tirato fuori due film molto ravvicinati, The Post e Ready Player One.

SOCIAL BOCULT

3,362FollowersFollow