Home Cinema

Cinema

Festival, anteprime, retrospettive: tutto quanto è amore per la settima arte

“The other side of everything”: un documentario intimo e politico di Mila Turajlić

“The other side of everything” (titolo originale: Druga strana svega) di Mila Turajlić è stato proiettato martedì 6 novembre alla Cineteca di Bologna, nell’ambito della selezione ufficiale del LUX Prize
Banner Some Prefer Cake

Some prefer cake 2018, 10^ edizione a Bologna

Torna dal 21 al 23 settembre, giunto alla sua decima edizione, Some Prefer Cake – Bologna Lesbian Film Festival, il festival internazionale di cinema lesbico ideato da Luki Massa e Marta Bencich.

Lucky, al cinema una ballata intima e vitale

Per vedere un buon film, spesso, occorre vedere un piccolo film. Lucky è un piccolo film che ruota attorno alla figura di Harry Dean Stanton, uno degli attori feticcio di David Lynch...

Agosto all’Arena Puccini

È vero, Bologna si sta già spopolando, ma l’offerta culturale ­non lascia la città insieme alle macchine che partono per le ferie.

Sotto le stelle del cinema 2018: lo schermo open air dell’estate

Quello che c'è da sapere per orientarsi tra le serate di cinema, gli ospiti e le tante rassegne tematiche.

Biografilm 2018: La grande onda della fiction non convince

Ci ha incuriosito questo massiccio presentarsi, via beneplacito del direttore artistico Andrea Romeo, della fiction. Che si è visibilmente espansa rispetto ad altre edizioni del Biografilm, offrendo alcuni titoli interessanti per idee

[Biografilm Festival] Trittico dell’autodeterminazione

Matangi/Maya/M.I.A. dovrebbe tacere, secondo alcuni, e invece racconta che avrebbe voluto diventare documentarista

M.I.A., Greenaway Alphabet e Diamantino: cronache dal Biografilm

Matangi / Maya / M.I.A., ovvero quando il documentario incontra una storia vera che non ha nulla da invidiare alla fiction

Biografilm Festival 2018: vedere la vita degli altri, dal 14 al 21 giugno a Bologna

Non si può vedere tutto. Affrontando la nuova edizione del Biografilm festival, che inaugura oggi e ci porterà fino a domenica 24 giugno, bisogna imprimersela bene in mente, questa norma aurea. Non solo perché novantatré titoli in cartellone sono una cifra ragguardevole

The Killing of a Sacred Deer: l’ultimo Lanthimos in anteprima al Biografilm Festival

Lanthimos nasce dalla crisi ma guarda a meccanismi non contingenti, più profondi, legati alle paure dell’uomo e in particolare alle aberrazioni che nascono dalle regole e le abitudini del vivere sociale

COSA NE PENSIAMO

Chesil Beach, dal romanzo di McEwan l’esordio alla regia di Dominic Cooke

Ottimo kammerspiel prima, petardo bagnato in salsa mélo poi. Tutta colpa di Ian McEwan?

SOCIAL BOCULT

3,464FollowersFollow