La grande musica al Porretta Soul Festival 2017

Le fresche serate dell'Appennino tornano ad ospitare il più importante festival Soul europeo

  

Porretta-soul-2017 slide01

 

IN BREVE  Chi: Porretta Soul Festival 2017 - tribute to Otis Redding  Cosa: festival internazionale di musica soul e rythm 'n blues  Dove: Rufus Thomas Park - Porretta Terme (BO)  Quando: 20-23 luglio 2017  Costo: da 15 euro  Info: sito festival Ph Credits: Alberto Terrile

 

di Erika Gardumi

 

Lo chiamano il "miracolo di Porretta", con tutta la sacralità che questo soprannome comporta. Un miracolo le cui apparizioni di rito iniziano esattamente 30 anni fa nella piccola cittadina di Porretta Terme, nell'Appennino Bolognese, riguardando fin da subito i mostri (sacri, appunto) del Soul e del Rythm 'n Blues mondiale, primi pionieri di un Festival che anno dopo anno ha legato il profondo sud degli Stati Uniti e la sua illustre tradizione musicale alla verde vallata del Reno.

E' stata fin da subito un'idea ambiziosa quella che ha animato il Porretta Soul Festival, diventato negli anni il più importante festival europeo di Soul Music, e proprio quest'anno premiato a Memphis con il "Keeping the Blues Alive Award". Negli anni sul palco del Porretta Soul sono passati nomi imprescindibili come Rufus Thomas, Wilson Pickett, Syl Johnson, Solomon Burke, Sam Moore (di Sam & Dave), The Blues Brothers Band, Bobby Rush e Irma Thomas, solo per citare i principali.

Dal 20 al 23 luglio 2017 il Porretta Soul Festival festeggerà in grande stile la sua edizione numero 30, portando nel cuore dell'Appennino bolognese l'anima composita del soul in tutte le sue variegate declinazioni, dai trascinanti ritmi funky (quest'anno ci sarà la Original James Brown Band) alle appassionate sonorità blues, ma sempre con un occhio di riguardo alla sua ispirazione originale, il Memphis Sound, la musica del "profondo sud" legata al grande Otis Redding, di cui tra l'altro il festival rappresenta un tributo.

Quattro giorni di Festival con concerti di grandi artisti, cafè stage gratuti, feste e incontri che ruoteranno attorno al Rufus Thomas Park, il parco che Porretta ha dedicato a uno dei primi artisti invitati, uno dei più amati, l'essenza stessa del Memphis Sound, di cui quest'anno si festeggiano i 100 anni dalla nascita. Non è un caso che tra i nomi attesi per l'edizione 2017 ci sia Carla Thomas, figlia di Rufus, che torna eccezionalmente sulle scene assieme alla sorella Vaneese, assistente e corista di Aretha Franklin. 

Il ricco carnet di artisti continua con la già citata Original James Brown Band, una reunion dei componenti della band del mitico artista statunitense, Willie Hightower e Scott Sharrard, importante testimonianza musicale dalla famosa Muscle Shoals - Alabama,  Wee Willie Walker e Barbara Blue, notevoli rappresentanti della Goldwax di Memphis, e ancora: Bernard "Pretty"  Purdie, già batterista di King Curtis, Aretha, Steely Dan, Dizzy Gillespie, il travolgente Sax Gordon & Toni Lynn Washington, e una puntata nelle "nuove" leve con l'eccezionale presenza di Ricky Fanté, noto per la hit mondiale  "It Ain't Easy", la cui splendida voce gli è valsa la presenza in varie serie tv e film come cantante, addirittura nei panni di Marvin Gaye.

Insomma, nei giorni del festival camminare per Porretta sarà come fare un viaggio tra il Tennessee e l'Alabama, ascoltare voci che hanno fatto la storia della musica, immergersi nell'atmosfera intima che si instaura tra musicisti e pubblico in un contesto così speciale. Anche quest'anno, insomma, saremo testimoni di un piccolo miracolo.

Programma:

20 Luglio ore 20.00
Sweethearts (Australia) Special Guest Sax Gordon
The Lucilles (Spagna)
Gaudats Junk Band (Italia/U.K.)
Martha High (U.S.A.)

(Euro 15)

21 Luglio ore 20.00
The Original JB'S The Original James Brown Orchestra (13 piece band) featuring Fred Wesley, Martha High, M.C. Danny Ray
Anthony Paule Soul Orchestra with Sweet Nectar
Willie Hightower
Barbara Blue (The Reigning Queen of Beale Street)
Sax Gordon with Toni Lynn Washington
Falisa Janaye
Scott Sharrard (Gregg Allman Band, Musical Director )
King Louie & LaRhonda Steele with Rob Paparozzi (Blues Brothers Band front man) and Bernard "Pretty" Purdie

(Euro 30)

22 Luglio ore 20.00
Davell Crawford
Anthony Paule Soul Orchestra with Sweet Nectar
Ricky Fanté
Vaneese Thomas & Carla Thomas (Tribute To Rufus Thomas)
Vasti Jackson (Tribute To Johnnie Taylor)
Wee Willie Walker

(Euro 30)

23 Luglio ore 20.00
Davell Crawford
Anthony Paule Soul Orchestra Show & Revue with Sweet Nectar
Ricky Fanté
Vaneese Thomas & Carla Thomas
Vasti Jackson
King Louie & LaRhonda Steele with Rob Paparozzi
Bernard "Pretty" Purdie
Wee Willie Walker
Willie Hightower
Barbara Blue
Sax Gordon with Toni Lynn Washington
Falisa Janaye
Scott Sharrard

(Euro 30)

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito del festival

14 luglio 2017

 

Bologna Cult utilizza cookies, anche di terze parti. Cliccando sulla dicitura Agree, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information