Nuova vita al padiglione Esprit Nouveau in Fiera

Riapre al pubblico fino al 21 gennaio il restaurato padiglione di Le Corbusier

IN BREVE Cosa: apertura al pubblico del padiglione Esprit Nouveau  Quando: sabati e domeniche fino al 21 gennaio 2018  Dove: Piazza Costituzione, 1 – Bologna  Costo: gratuito

“L’architettura è il gioco sapiente, corretto e magnifico dei volumi raggruppati sotto la luce. I nostri occhi sono fatti per vedere le forme nella luce: l’ombra e la luce rivelano queste forme; i cubi, i coni, le sfere, i cilindri e le piramidi sono le grandi forme primarie… La loro immagine ci appare netta… E senza ambiguità”.

Così scrive il grande architetto Le Corbusier, e ci sembra quasi di poterle vedere quelle forme, nette e stagliate nel cielo. E forse… le abbiamo viste davvero? E’ possibile, soprattutto se siamo passati almeno una volta dalla Fiera di Bologna. E magari in piazza della Costituzione abbiamo notato un piccolo edificio di forma quadrata: si tratta di una ricostruzione perfetta del padiglione Esprit Nouveau ideato da Le Corbusier e Pierre Jeanneret per l’Esposizione universale di Parigi del 1925.

La buona notizia è che lo splendido edificio è stato recentemente ristrutturato dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Bologna ed è ora visibile al pubblico, anche internamente, per un tempo limitato. Tutti i sabati e le e domeniche fino al 21 gennaio 2018 (escluso 24 e 31 dicembre) dalle 15 alle 18 infatti il padiglione Esprit Nouveau sarà aperto ai visitatori con possibilità di visita guidata a cura del Dipartimento educativo MAMbo alle 15. L’ingresso al pubblico è gratuito fino a esaurimento posti (max 50) e la partecipazione alla visita guidata è su prenotazione (tel. 051 6496611).

6 dicembre 2017