Il jazz va in strada, aspettando “la strada del jazz”

salotto-del-jazz-list01

Continua in via Mascarella il salotto del jazz, in attesa della “seconda stella”

salotto-del-jazz-list01

Chi: Bravo Cafè, Cantina Bentivoglio, Camusa, Moustache
Cosa:
Il Salotto del Jazz
Quando: dal 21 giugno al 10 agosto, il mercoledì giovedì e venerdì
Dove: Via Mascarella
Costo: consumazione nei locali

Basta pensare al jazz come una musica aristocratica che si suona solo nei club chic, sembrerebbe la morale. Saranno le sue origini povere o sarà l’inconfondibile atmosfera creata dal suo sound, ma Bologna preferisce il jazz che scende in strada

Continua in via Mascarella il salotto del jazz, in attesa della “seconda stella”

salotto-del-jazz-slide01


IN BREVE  
Chi: Bravo Cafè, Cantina Bentivoglio, Camusa, Moustache  Cosa: Il Salotto del Jazz  Quando: dal 21 giugno al 10 agosto, il mercoledì giovedì e venerdì  Dove: Via Mascarella  Costo: consumazione nei locali


di Erika Gardumi

Basta pensare al jazz come una musica aristocratica che si suona solo nei club chic, sembrerebbe la morale. Saranno le sue origini povere o sarà l’inconfondibile atmosfera creata dal suo sound, ma Bologna preferisce il jazz che scende in strada. Anche quest’anno la rassegna “Il Salotto del Jazz” organizzata in via Mascarella alta è pensata per non rinchiudere la musica in camera, ma con la precisa volontà di ricreare un salotto all’aperto, in strada. Un salotto il cui cuore pulsante è il palco dove si avvicendano numerosi e interessanti concerti tra jazz e dintorni.

Dal 21 giugno al 10 agosto via Mascarella ospita tra serate di musica live alla settimana (da mercoledì a venerdì, con qualche incursione al sabato sera) per la gioia degli avventori dei locali organizzatori: Bravo Cafè, Cantina Bentivoglio, Cambusa e Moustache.

E se quest’anno l’appuntamento con il jazz di via Mascarella finirà in anticipo rispetto alle edizioni precedenti, un’altra strada, sempre devota al jazz, è in arrivo a settembre per gli appassionati. La strada del jazz è – appunto – il nome della notte bianca dedicata al genere musicale che avrà luogo nel Quadrilatero il 14-16 settembre prossimi. In quell’occasione sarà posta la “seconda stella” del jazz, cioè una mattonella Hollywood-style che riporterà il nome del secondo grande musicista jazz che si è esibito a Bologna tra la fine degli anni ’50 e metà degli anni ’70.

Il primo è Chet Baker, che vanta già una stella apposta sul marciapiede di via Caprarie. Il secondo invece sarà scelto dalla popolazione tramite il voto online: mancano pochi giorni alla fine delle votazioni, quindi se siete appassionati correte a dire la vostra sul sito tra Davis, Fitzgerald, Gillespie, Mingus, Monk e Vaughan. E con la nostra piccola Walk of Fame potremo un giorno affermare che anche a Bologna “piace caldo”.

Ecco intanto il programma del Salotto del Jazz:

IL SALOTTO DEL JAZZ – Programma dal 6 luglio al 10 agosto:

06/07/2012 – MAX CHIRICO MONK CELEBRATION TRIO

07/07/2012 – SALOTTO SPECIAL PINO DE FAZIO FUNKY JAZZ PROJECT

11/07/2012 – 432 BLUES’ LAB

12/07/2012 – SALOTTO JAZZ CONCERT IONATA MANNUTZA ORGAN TRIO

13/07/2012 – TWO HORNS QUARTET

18/07/2012 – PIANO STRIDE CELEBRATION

19/07/2012 – ‘LISTEN HERE’ the music of Eddie Harris

20/07/2012 – DYNAMIC JAZZ QUARTET

21/07/2012 – SALOTTO SPECIAL NELSON MACHADO SAMBA NIGHT

25/07/2012 – VINO TINTO

26/07/2012 – DIMITRI SILLATO EVERYDAY’S WORK

27/07/2012 – ENZO TORREGROSSA TRIO TRIBUTE TO MILES

01/08/2012 – SALOTTO JAZZ CONCERT HAROLD MABERN QUARTET FESTA IN JAZZ PER I 50 ANNI DI PIERO ODORICI

02/08/2012 – ITALIAN SWING TRIO

03/08/2012 – ALESSANDRO SCALA TRIO

08/08/2012 – BRUSHA FAMILY QUARTET

09/08/2012 – SWING BROTRHER SWING

10/08/2012 – FESTA DI CHIUSURA SALOTTO MACRAME’ VOCAL QUARTET sp.guest MASSIMO TAGLIATA

06 luglio 2012