Violenza Illustrata

La settima edizione del Festival per ricordare un fenomeno molto sottovalutato

festival-della-violenza-illustrata

IN BREVE Chi: Le donne  Cosa: VII Festival della Violenza Illustrata Dove: Bologna

 Il 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Durante la VII edizione del festival “La Violenza Illustrata” tantissimi eventi a Bologna dall’8 novembre al 5 dicembre per ricordare e porre l’attenzione sul fenomeno.
C’è una sorta di credenza quasi magica che alberga nei cuori di alcuni, secondo cui il razzismo sarebbe ormai scomparso, il maschilismo superato. Certo, non proprio del tutto ma quasi. Basta vedere che Obama, un nero, è presidente degli Stati Uniti, le donne hanno diritto di voto e occupano tante posizioni di potere. L’oppressione della donna e delle etnie non è più effettivamente un problema.

Ovviamente si tratta di tesi essenzialmente false. Obama è presidente di un paese ancora largamente razzista: Obama è presidente nonostante la società americana, non grazie a essa. Similmente, è un dato che le donne continuano a occupare molte meno posizioni di potere rispetto agli uomini e secondo alcuni studi esse verrebbero discriminate non solo dai superiori maschi ma anche dalle colleghe del loro stesso genere.

Un’altra misura largamente sottovalutata della sottomissione di fatto della donna, la più grave, è quella delle violenze domestiche e non che ragazze, madri e mogli subiscono continuamente, ogni giorno. Non si tratta solo delle violenze carnali a opera di extra-comunitari di cui periodicamente giornali e televisioni parlano, ma dei soprusi che ben più spesso sono compiuti da chi è vicino alla vittima, spesso ne è un parente.

Il programma prevede tanti dibattiti e convegni ma non solo. Ci sono anche proiezioni, spettacoli di danza, presentazioni letterarie e mostre d’arte. Il programma definitivo è disponibile a questo link.

 

12 novembre 2012