Gli appuntamenti di novembre in Cineteca

novembre-cineteca-gattopardo-list01

Al Cinema Lumière con scarpe a punta, Polanski d’annata e molto altro

 

novembre-cineteca-gattopardo-list01Cosa: Retrospettive e prime visioni in Cineteca – Cinema Lumière
Dove: Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65, Bologna


di Giuseppe Marino

 

La prima segnalazione degli appuntamenti di novembre è un titolo che forse non è il più importante, ma probabilmente il più bizzarro: quel Leningrad Cowboys Go America, anno 1989, che è un gioiellino che brilla di nonsense 

Al Cinema Lumière con scarpe a punta, Polanski d’annata e molto altro

 

novembre-cineteca-leningrad-slide01

 

IN BREVE Cosa: Retrospettive e prime visioni in Cineteca – Cinema Lumière Dove: Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65, Bologna

 

di Giuseppe Marino

 

La prima segnalazione degli appuntamenti di novembre è un titolo che forse non è il più importante, ma probabilmente il più bizzarro: quel Leningrad Cowboys Go America, anno 1989, che è un gioiellino che brilla di nonsense, musica, e filosofia loser. Il road movie di Kaurismaki, dominato da ciuffoni e incredibili scarpe a punta, è un ideale incontro fra Jarmusch, i Blues Brothers e un lunatico humor finlandese. Il Lumière lo propone all’interno della rassegna Guilty Pleasures, collezione di delizie più o meno nascoste, mercoledì 20 novembre alle 22.15. L’altro titolo, sempre in odore di follia musicale, è Rock’n Roll High School (giovedì 7 novembre h 22.25), film di Allan Arkush del ’79 prodotto da Corman e ideato da Joe Dante.

Un’altra fonte di rarità e sorprese è il ciclo dedicato al cinema di Hong Kong, che propone tre classici restaurati e due riscoperte. 28 novembre h 17.00 The Story Of Wong Fei Hung (Part 1), h 2015 The Orphan; 29 novembre h 18 Nobody’s Child, alle 20.15 Cofucius, e alle 22.15 The Arch.

Mentre aspettiamo il nuovo Polansky, quella Venere in Pelliccia che prende il titolo da una delle canzoni più belle di sempre [goodbye, Lou], l’omaggio a Roman propone tre grandi titoli degli anni ’60: Il Coltello Nell’acqua (mercoledì 20 alle 18.00), Repulsion (mercoledì 27 alle 18.15) e Cul De Sac (sabato 30 alle 18.30).

L’ultima segnalazione è per un amatissimo pezzo di storia del cinema, restaurato in modo da rendere ancora più irrinunciabile il grande schermo: Il Gattopardo, capolavoro del 1963 di Luchino Visconti, che sarà in sala il 4, 5, 6, 12, 18 e 19 novembre alle 17.00 e alle 21.00.

Il programma completo è sul sito della Cineteca.

5 novembre 2013