Al cinema Lumière a dicembre: una selezione

cineteca-dicembre-list

Chaplin e Jodorowsky, ma anche i premiati di Cannes e Allen, Linklater e Nolan

 

cineteca-dicembre-list

Cosa: una selezione degli appuntamenti del dicembre 2014 in Cineteca
Dove: Cineteca Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65, Bologna  

di Andrea Marino

 

Continuano a moltiplicarsi gli sforzi della Cineteca per fare cultura e “resistere all’inerzia“, come dice Gian Luca Farinelli, direttore dell’istituzione. Alle iniziative estive in piazza e alla programmazione quotidiana al cinema Lumière…

Chaplin e Jodorowsky, ma anche i premiati di Cannes e Allen, Linklater e Nolan

 

cineteca-dicembre-slide

 

IN BREVE Cosa: una selezione degli appuntamenti del dicembre 2014 in Cineteca Dove: Cineteca Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65, Bologna

 

di Andrea Marino

 

Continuano a moltiplicarsi gli sforzi della Cineteca per fare cultura e “resistere all’inerzia“, come dice Gian Luca Farinelli, direttore dell’istituzione. Alle iniziative estive in piazza e alla programmazione quotidiana al cinema Lumière – in cui confluiscono sia i lavori di restauro, sia la diffusione di grandi opere del passato che la recente cresciuta attenzione per le pellicole del momento – si aggiunge anche l’impegno editoriale: tra le pubblicazioni delle Edizioni Cineteca di Bologna c’è anche Footlights, il romanzo inedito di Charlie Chaplin che finalmente arriva nelle librerie.

Chaplin è tra i protagonisti della programmazione di dicembre nella sezione Cinema Ritrovato con il fresco restaurato Tempi Moderni, in replica lunedì 8 dicembre, e poi il 15, 22, 23, 25, 29, 30. Oltre a essere stato restaurato nelle immagini dalla Cineteca di Bologna, il film sarà proiettato con le musiche originali di Chaplin eseguite dall’orchestra NDR Radiophilarmonie diretta da Timothy Brock e registrate nel 2006.

L’opera omnia del mese è per Jodorowsky, del quale saranno proiettati i lavori tra il 4 e il 16 dicembre, in versione originale sottotitolata. Ne segnaliamo Il Paese Incantato ed El Topo, entrambi venerdì 5, alle 20:15 il primo e alle 22:15 il secondo, e il recente ritorno dietro la cinepresa con La Danza della Realtà, al Lumière il 14 dicembre, sia alle 20 che alle 22:15.

Tra le prime visioni spiccano l’ultimo Woody Allen di Magic in the Moonlight e Mommy di Xavier Dolan, premio della giuria a Cannes, entrambi con proiezioni quotidiane fino a mercoledì 10. Sul fronte Cannes troviamo anche il vincitore dell’ultima Palma d’Oro, Il Regno d’Inverno (Winter Sleep) di Nuri Bilge Ceylan, che verrà proiettato domenica 7 dicembre alle 20:30. Un’opera lunga ma non pesante. Nelle circa tre ore di durata del film, si è completamente presi dalle più o meno dotte discettazioni tra i personaggi e dalla dialettica silenziosa che si instaura tra loro. Ci si annulla nella visione. Non sono solo le parole a tenere banco, nonostante ce ne siano davvero molte di parole. Ogni personaggio è più complesso e umano di quanto non appaia in un primo momento e la rappresentazione, che potrebbe essere molto teatrale, riesce a creare un dinamismo inaspettato, più grazie al montaggio che ai movimenti di macchina, pressoché inesistenti. Stimolante.

Altre segnalazioni importanti sono per l’ultimo (bellissimo) film di Cristopher Nolan, Interstellar, di cui potete leggere la nostra recensione, proiezione sabato 6 dicembre alle 18, in lingua originale, e per Boyhood, di Richard Linklater, il regista di Scanner Darkly, un ambizioso progetto durato 12 anni per seguire la crescita di un ragazzo.
Tra gli ultimi appuntamenti del mese, si fanno notare quelli del 28 dicembre: Torneranno i Prati di Ermanno Olmi e Beetlejuice, Spiritello Porcello – come hanno pensato di tradurre gli illuminati distributori italiani – una delle opere più cattive e divertenti di Tim Burton.
Per il programma completo, rimandiamo al sito della Cineteca

5 dicembre 2014