Ottobre alla Cineteca di Bologna con Ozu, Terra di Tutti e Cinemafrica

cineteca-bologna-ottobre15-list01

E le prime visioni di The Martian e Inside Out

 

cineteca-bologna-ottobre15-list01

Cosa: Ottobre 2015 in Cineteca, le nostre segnalazioni
Dove: Cineteca Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65, Bologna
  

di Giuseppe Marino

 

L’ottobre della Cineteca apre con un’importante retrospettiva su Yasujiro Ozu, che propone fino all’8 i capolavori del maestro giapponese in versione restaurata

E le prime visioni di The Martian e Inside Out

 

cineteca-bologna-ottobre15-slide01

 

IN BREVE Cosa: Ottobre 2015 in Cineteca, le nostre segnalazioni Dove: Cineteca Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65, Bologna Immagine da Il Gusto del Sakè Info: http://www.cinetecadibologna.it/

 

di Giuseppe Marino

 

L’ottobre della Cineteca apre con un’importante retrospettiva su Yasujiro Ozu, che propone fino all’8 i capolavori del maestro giapponese in versione restaurata. Questo il calendario delle proiezioni: giovedì 1 ottobre, Viaggio a Tokyo; 2 ottobre, Fiori d’Equinozio; domenica 4, Tardo Autunno; mercoledì 7, Il Gusto del Sakè; giovedì 8 ottobre, possibile maratona con Viaggio a Tokyo (17.45), Fiori d’Equinozio (20.00), Tardo Autunno (22.15).

Ancora il primo ottobre alle 17.00 la Sala Scorsese ospita la nuova incarnazione di The Wall, opera rock per eccellenza, che si arricchisce della testimonianza in 4k dei live tenuti da Roger Waters dal 2010 al 2013. Fra inserti, ricordi e lavori di muratura precaria, si sfiorano le tre ore di alienazione.

Terra di Tutti Art Festival è invece la rassegna di “Documentari e cinema sociale dal sud del mondo” che, giunta alla nona edizione, offre una preziosa panoramica sui temi della lotta alla povertà, della sostenibilità ambientale, dell’agricoltura biologica ed equosolidale e delle nuove cittadinanze. Il periodo è da venerdì 9 a domenica 11 ottobre e l’ingresso alle proiezioni è gratuito.

Dal 16 al 18 ottobre lo spazio è per Cinemafrica, la rassegna promossa dall’Associazione Centro Studi Donati dedicata alla recente produzione dall’Africa e sull’Africa. Ecco il programma completo:

Venerdì 16 ottobre
21.00 HALF OF A YELLOW SUN (Nigeria-GB/2013) di Biyi Bandele

Sabato 17 ottobre
15.00 HALF OF A YELLOW SUN
17.30 THE FORGOTTEN KINGDOM (Lesotho-Sudafrica/2013) di Andrew Mudge
20.00 SOLEILS di Olivier Delahaye e Dani Kouyaté
22.30 TIMBUKTU (Le Chagrin des oiseaux, Francia-Mauritania/2014) di Abderrahmane Sissako

Domenica 18 ottobre
15.00 HORIZON BEAUTIFUL (Svizzera-Etiopia/2013) di Stefan Jäger
18.00 TWAAGA (Francia-Burkina Faso/2013) di Cédric Ido, segue
…E QUEL GIORNO UCCISERO LA FELICITÀ (Italia/2013) di Silvestro Montanaro (54′)
21.00 L’OCCHIO DEL CICLONE (L’Oeil du Cyclone, Burkina Faso-Francia/2015) di Sékou Traoré

Sul piano delle prime visioni mainstream, segnaliamo The Martian, nuovo film di Ridley Scott con Matt Damon che si piazza nel filone della sci fi che ostenta un certo riguardo alla plausibilità scientifica. Potete vederlo in sala o godere dell’esaustivo trailer, che presenta una sinossi piuttosto dettagliata.

Mentre passerà sabato 31 ottobre alle 16.00, per Schermi e Lavagne, Inside Out. L’ultima fatica dell’animazione Pixar sta facendo furore; in verità la rappresentazione delle emozioni di una ragazzina alla prese con un trasloco – nuova città, nuove scoperte, nuove amicizie e disillusioni – presenta un impianto piuttosto didascalico, o meglio didattico, e un’inventiva non sbalorditiva. Ciò nonostante, il film è accolto come salvatore dell’animazione (occidentale) e fonte inesauribile di commozione e lacrime, prevalentemente genitoriali.

Buone visioni.

30 settembre 2015