Docunder30, spazio al documentario giovane

Docunder30 list01

Dal 10 al 12 dicembre arrivano in sala i migliori documentari “giovani” d’Italia

 

Docunder30 list01

Chi: registi under 30
Cosa:
Docunder30, premio per il cinema documentario
Dove: Cinema Europa, via Pietralata 55/a Bologna
Quando: 10 – 12 dicembre 2015
Costo: gratuito

di Erika Gardumi

 

Il cinema documentario visto dai registi under30: uno sguardo fresco sul genere, che sarà possibile scoprire in occasione…

Dal 10 al 12 dicembre arrivano in sala i migliori documentari “giovani” d’Italia

  

Docunder30 contatto-anna-chiara-sabatino slide01

 

IN BREVE  Chi: registi under 30  Cosa: Docunder30, premio per il cinema documentario  Dove: Cinema Europa, via Pietralata 55/a Bologna  Quando: 10 – 12 dicembre 2015  Costo: gratuito Ph: film CONTATTO, di Anna Chiara Sabatino Info: www.dder.org

 

di Erika Gardumi

 

Il cinema documentario visto dai registi under30: uno sguardo fresco sul genere, che sarà possibile scoprire in occasione della nona edizione di Docunder30, il premio dedicato agli autori con meno di trent’anni. Appuntamento al cinema Europa di Bologna dal 10 al 12 dicembre per questa edizione 2015 dell’iniziativa promossa da D.E-R Documentaristi Emilia-Romagna in collaborazione con l’Assessorato alla cultura della Regione Emilia-Romagna.

Le opere selezionate per partecipare alla manifestazione appartengono quest’anno per la prima volta a due diverse sezioni competitive, entrambe nazionali, cioè aperte agli autori ‘under 30’ attivi in tutta Italia. Accanto al tradizionale Concorso miglior documentario under30 a tema libero si aggiunge infatti il Concorso miglior documentario under30 a tema “Passaggi”. Le indicazioni per l’interpretazione della parola passaggio contenute nel bando sono abbastanza larghe: il passaggio attraverso le frontiere della migrazione, del viaggio, del movimento, e in senso più lato, il passaggio come “transito”, vita, apertura, valico. 

Nei tre giorni dell’edizione 2015 di Docunder30 vedremo avvicendarsi sugli schermi del cinema Europa sei opere in concorso “libero” e cinque documentari che rientrano nella sezione “passaggi”. Un’occasione per scoprire le visioni e le scelte di quei giovani autori che porteranno linfa nuova nel cinema documentario italiano. L’ingresso alle proiezioni è gratuito, così com’è gratuita la partecipazione ai due interessanti workshop dedicati a due aspetti un po’ più tecnici, ma all’ordine del giorno per chi oggi fa cinema: uno dedicato al crowdfunding, uno al diritto d’autore.

Programma:

10 dicembre

Workshop

14:00 – 16:00: ALLA SCOPERTA DEL CROWDFUNDING CON ULULE
A cura di Tania Palmier

Concorso DOC
16:00: IN MEZZO A TUTTO QUESTO, di Andrea Costa, Ermenegildo Rivetti e Guido Rizzone (47′)
17:00: CONTATTO, di Anna Chiara Sabatino, (56′)
18:10: ROLO, di Sebastiano Caceffo, (8′)

Evento SPECIALE
PROIEZIONE A SORPRESA – Prima visione

11 dicembre

Workshop
14:00 – 16:00: IL DIRITTO D’AUTORE: CONTRATTUALISTICA DELL’AUDIOVISIVO DI TIPO DOCUMENTARISTICO
A cura di Marcello Mustilli

Concorso PASSAGGI
16:00: LA MALATTIA DEL DESIDERIO, di Claudia Brignone, (56′)
17:15: DI LÀ, di Giulio Tonincelli, (8′)
17:40: 668, di Caterina Biasiucci, (11′)

Concorso DOC
18:00: FUORIGIOCO, di Davide Vigore, (60′)

Concorso PASSAGGI
19:15: SPUTARE FUOCO, di Niccolò Gonnella e Victor Musetti, (20′)

12 dicembre

Fuori concorso
13:00: SIAMO TUTTI IN TRANSIZIONE, realizzato dagli studenti del Corso Doc del Liceo Laura Bassi e dall’Associazione Documentaristi Emilia-Romagna (D.E-R), in collaborazione con il Cassero e il Mit di Bologna (26′ – 2015)

Concorso DOC
14:00: IL BAR DEL CASSARÀ, di Davide Gambino, (100′)
16:00: ANIMATA RESISTENZA, di Francesco Montagner e Alberto Girotto, (62′)

Concorso PASSAGGI
17:15: DA LINDA, del Collettivo Folk Zen (Danny Biancardi, Anna Errico, Antonella Mancini, Simone Giuseppe Monteleone, Alessandra Pellegri, Andrea Piccinni, Michael Piscopo Filippi, Giovanni Timpano), (44′)

Le premiazioni dei migliori documentari sono previste per sabato 12 dicembre alle 19:30 a Palazzo d’Accursio, in Sala Tassinari.

 

3 dicembre 2015