I Rockin’ 1000 in concerto: la sfida di That’s live

Rockin1000 FotoAndreaBardi list01

I Mille di “Learn to fly” e una notte di musica. La band dei record vuole tornare sul palco

 

Rockin1000 FotoAndreaBardi list01

Chi: Rockin’ 1000
Cosa: That’s live
Dove: Orogel Stadium Dino Manuzzi, Via dello Stadio 124, Cesena
Quando: 24 luglio 2016
Costo: crowdfunding per sostenere l’evento

di Francesca Bartoli

 

Cesena calling 2. Il ritorno. Chi conosce il ragazzaccio biondo e il suo team non poteva che aspettarselo. Dopo aver realizzato…

I Mille di “Learn to fly” e una notte di musica. La band dei record vuole tornare sul palco

  

fabio-zaffagnini-foto-andrea-bardi-slide

 

IN BREVE Chi: Rockin’ 1000 Cosa: That’s live Dove: Orogel Stadium Dino Manuzzi, Via dello Stadio 124, Cesena Quando: 24 luglio 2016 Costo: crowdfunding per sostenere l’evento  Foto©Andrea Bardi

 

di Francesca Bartoli

 

Cesena calling 2. Il ritorno. Chi conosce il ragazzaccio biondo e il suo team non poteva che aspettarselo. Dopo aver realizzato l’evento musicale che ha monopolizzato il 2015 (se vi avessero rapito gli alieni e non sapeste cos’è Rockin’ 1000, guardate qui sotto) portando, grazie all’aiuto dei 1000 musicisti/e, i Foo Fighters in Romagna con un epico concerto il 3 novembre scorso Fabio Zaffagnini&Co. alzano l’asticella e si preparano ad affrontare una nuova avventura, più grande, folle e difficile della precedente.

Il nuovo sogno, o meglio obiettivo, è THAT’S LIVE – questo il nome dell’evento che si svolgerà domenica 24 luglio 2016 presso l’Orogel Stadium Dino Manuzzi (Via Dello Stadio, 124, 47521 Cesena) che vedrà per la prima volta “1000 musicisti” esibirsi in un vero e proprio concerto con una scaletta di 20 brani che ripercorrono la Storia del Rock, dagli anni ’50 ai giorni nostri. Non più un tributo a una band di fama mondiale, come nel 2015, ma una immensa orchestra Rock che si incontra e suona in nome dell’amore per la musica, realizzando una performance dall’impatto visivo e sonoro pronta ad entrare nella Bibbia del rock.

La macchina è già ben oliata dopo l’esperienza dell’anno scorso e questa volta per raccogliere i 100.000 euro che serviranno a realizzare l’evento ci sono solo 50 giorni. Entro il 24 maggio attraverso PostepayCrowd, la prima piattaforma italiana di crowdfunding reward based e tra le prime cinque in Europa, sarà possibile dare il proprio contributo sia per assicurarsi un biglietto di accesso al grande evento di luglio o semplicemente, per chi non potesse esserci, fare un’offerta libera. Pochissimo tempo per raccogliere la cifra, ma se in soli 5 giorni dal lancio della raccolta fondi, avvenuto il 29 marzo, sono già stati raccolti 10.000 euro, l’impresa non sembra impossibile.

Cuore dell’evento saranno ancora una volta sconosciuti musicisti e le musiciste, chiamati a raccolta per creare un’evento unico, avendo la possibilità di scrivere un nuovo incredibile capitolo della storia del rock. Attraverso il sito www.rockin1000.com nella sezione dedicata al reclutamento sarà possibile inviare la propria candidatura entro il 1 luglio 2016.

Oltre ai cantanti, i chitarristi, i bassisti e i batteristi, sono stati introdotti anche tastieristi, violinisti e pianisti. Una grande orchestra che verrà diretta da un superdirettore (non si sa ancora se lo stesso Maestro Sabiu che diresse l’impresa l’anno scorso). Sarà un lavoro tosto per i selezionati, che avranno una ventina di giorni per prepararsi al grande concerto (l’esperienza comprende anche tre giornate di prove dal 21 al 23 luglio) ma che saranno ripagati da un’emozione unica. E se l’anno scorso l’obiettivo del numero 1000 era stato sfiorato, ma non raggiunto, c’è da scommettere che questa volta dopo il successo dell’iniziativa il cui video conta oggi 30 milioni di visualizzazioni, saranno in molti coloro che non si lasceranno sfuggire l’occasione.

I sostenitori potranno supportare l’iniziativa, grazie a PostePayCrowd (eppela.com/rockin1000/postepaycrowd) partner di That’s Live, effettuando il pre-ordine del biglietto che garantirà loro l’accesso all’evento. Con 15 euro si avrà un posto assicurato in curva, con 25 euro si avrà un posto nei distinti laterali e con 35 euro in tribuna centrale. I biglietti verranno messi in vendita su una piattaforma di ticketing e avranno un costo diverso e superiore a quelli messi a disposizione su Eppela. E per i fan del rock c’è la possibilità anche di donare 100 euro accedendo così alla zona vip, potendo fare quattro chiacchiere con il Dio del rock. Una delle novità, il cui nome rimane ancora top secret, sarà la presenza infatti di ospiti speciali.

Dopo Memphis, Liverpool, Seattle, Londra, New York, che la nuova capitale del rock sia Cesena? Noi speriamo proprio di sì.

 

4 aprile 2016