Giardino della Memoria: cercando la verità nel 36° anniversario della strage di Ustica

giardino-memoria-16-list01

Dei Teatri, della Memoria, dal 29 giugno al 10 agosto sei serate con l’eccellenza del teatro contemporaneo e le creazioni degli artisti più giovani

 

giardino-memoria-16-list01

Cosa: Il Giardino della Memoria: Dei Teatri, Della Memoria nel XXXVI anniversario della strage di Ustica
Dove: Parco della Zucca – via di Saliceto 3/22, Bologna
Quando: dal 29 giugno al 10 agosto 2016
Costo: offerta libera

di Redazione

 

“Concludiamo il cammino verso la verità” è la richiesta che attraversa gli spettacoli dell’ottava edizione della rassegna diretta da Cristina Valenti, che ospiterà interpreti d’eccellenza della scena contemporanea…

Dei Teatri, della Memoria, dal 29 giugno al 10 agosto sei serate con l’eccellenza del teatro contemporaneo e le creazioni degli artisti più giovani

 

 giardino-memoria-16-slide01

 IN BREVE Cosa: Il Giardino della Memoria: Dei Teatri, Della Memoria nel XXXVI anniversario della strage di Ustica Dove: Parco della Zucca – via di Saliceto 3/22, Bologna Quando: dal 29 giugno al 10 agosto 2016 Costo: offerta libera Infohttp://ilgiardinodellamemoria.it/

 

di Redazione

Dopo l’appuntamento del 27 giugno con “De Facto”, opera poetica elettronica dagli atti dell’istruttoria di Rosario Priore, Giardino della Memoria porta al Parco della Zucca (via di Saliceto 3/22, spazio antistante il Museo per la Memoria di Ustica) Dei Teatri, della Memoria, con sei appuntamenti dal 29 giugno al 10 agosto. “Concludiamo il cammino verso la verità” è la richiesta che attraversa gli spettacoli dell’ottava edizione della rassegna diretta da Cristina Valenti, che ospiterà interpreti d’eccellenza della scena contemporanea accanto a giovani di grande talento.

Ad inaugurare sarà la non-scuola del Teatro delle Albe mercoledì 29 giugno (ore 21 e 22) con “È ora. È adesso!”, unica data di un evento creato appositamente per il Giardino della Memoria. La Piccola brigata della memoria, formata da studenti della Scuola Media Zappa, presenterà un progetto fatto di cori e monologhi, scene e canti rap, con cui i ragazzi rileggono la storia ripercorsa.

Martedì 5 luglio (ore 19.30) la Compagnia della Fortezza presenta l’anteprima di “Dopo la Tempesta. Scene da “Shakespeare. Know Well”, prologo collettivo al nuovo lavoro della Compagnia, che si interroga sulla verità dei personaggi shakespeariani, e quindi sul mistero dell’uomo. L’evento, di carattere collettivo, prevede il coinvolgimento degli spettatori, ai quali è richiesto di portare una croce.

“Gianni”, in scena giovedì 14 luglio (ore 21.30), mette al centro la voce di uno zio affetto da problemi maniaco depressivi, ritrovata in vecchie cassette audio scoperte dopo la sua morte. Il lavoro dell’attrice perugina Caroline Baglioni ha vinto il Premio Scenario per Ustica 2015 e Premio In-Box 2016.

“Le fumatrici di pecore”, mercoledì 20 luglio (ore 21.30), presenta un folgorante e commovente duetto di teatro-danza, in una produzione della Compagnia Abbondanza/Bertoni.

Il denaro e la sua invadente onnipresenza sono il tema dello spettacolo “Trattato di Economia. Coreocabaret confusionale sulla dimensione economica dell’esistenza”, presentato mercoledì 27 luglio (ore 21.30). Autori e interpreti Roberto Castello, danzatore e coreografo pluripremiato, e Andrea Cosentino, attore versatile, comico, autore, regista.

A concludere la rassegna mercoledì 10 agosto (ore 21.30) è “La Notte di San Lorenzo” in cui il Teatro del Pratello, diretto da Paolo Billi, presenta un oratorio di poesie civili selezionate da Niva Lorenzini.

Ecco il programma:

Mercoledì 29 giugno, ore 21:00 e 22:00
non-scuola Teatro delle Albe
È ORA. È ADESSO!

Martedì 5 luglio, ore 19:30
Compagnia della Fortezza
DOPO LA TEMPESTA. SCENE DA “SHAKESPEARE. KNOW WELL”

Giovedì 14 luglio, ore 21:30
La società dello spettacolo/Caroline Baglioni
GIANNI

Mercoledì 20 luglio, ore 21:30
Compagnia Abbondanza/Bertoni
LE FUMATRICI DI PECORE

Mercoledì 27 luglio, ore 21:30
Roberto Castello e Andrea Cosentino
TRATTATO DI ECONOMIA coreocabaret confusionale sulla dimensione economica dell’esistenza

Mercoledì 10 agosto, ore 21:30
Teatro del Pratello
LA NOTTE DI SAN LORENZO

{AG}giardino-memoria-16{/AG}

28 giugno 2016