In Romagna con la Notte Rosa, l’Artusi e Mastroianni

Romagna13l cesenatico list01

Musica, cinema, eventi da venerdì 1 a domenica 3 luglio

 

Romagna13l cesenatico list01

Cosa: appuntamenti del weekend 
Dove: Romagna
Quando: 1-3 luglio 2016
Costo: selezione di eventi per lo più gratuiti
Foto: Andrea Bartoli

di Francesca Bartoli

 

“Luglio col bene che ti voglio, lo sai non finirà ahiahiahiai” cantava così Roberto del Fusco nella calda estate del 1968…

Musica, food, arte, teatro: idee per un weekend tra Riviera e dintorni

  

Romagna13l cesenatico slide01

 

IN BREVE  Cosa: appuntamenti del weekend  Dove: Romagna  Quando: 1-3 luglio 2016  Costo: selezione di eventi per lo più gratuiti  Foto: Andrea Bartoli

 

di Francesca Bartoli

 

“Luglio col bene che ti voglio, lo sai non finirà ahiahiahiai” cantava così Roberto del Fusco nella calda estate del 1968 e credo che quell’aiaiai fosse riferito ad un presentimento, quello della folla oceanica che armata di cappellino in paglietta rosa e gadgert luminescenti dello stesso colore si riversa in Riviera per la Notte Rosa (1 luglio). Ma la Romagna non è solo un pazzo Capodanno estivo (trovate comunque tutti gli appuntamenti a questo link: www.lanotterosa.it) e quale miglior occasione per riprendere i nostri Appuntamenti Made in Romagna per farvelo scoprire? In fondo si può sopravvivere alla Notte rosa, basta averci lo spirito giusto! Ecco una piccola selezione degli eventi in programma in questo primo caldissimo weekend di luglio.

– Forlimpopoli (fino al 3 luglio) ben prima dei foodblogger, molto prima della generazione Carlo Cracco&Co, di Masterchef o delle sue Parodi,  la gastronomia nostrana aveva solo un nome Pellegrino Artusi, padre della cucina moderna italiana, la cui la città romagnola ha dato i natali. Questo weekend per la Festa Artusiana ( http://www.festartusiana.it/ )  ci saranno percorsi di degustazioni , ma anche spettacoli circensi, artisti di strada e concerti di musica (venerdì alle 23.30 concerto jazz di Fabrizio Bosso)

– Marina di Ravenna (1 luglio) per chi invece non vuole rinunciare “al sabbione” l’appuntamento è dalle 22.00 all’Hana-bi con due local band dal respiro atlantico: il post-punk/wave di tradizione british dei ravennati The Doormen e il folk-rock dalle atmosfere Americana dei  cesenati Sunday Morning, in uscita in autunno per Bronson Recordings. E per i tiratardi a seguire Festa anni ’90, perchè infondo al mare abbiamo sempre tutti  15anni! https://www.facebook.com/hanabi72/?fref=ts

– Cesena  (dal 1 al 3 luglio) la città dalla bellissima Rocca Malatestiana offre un venerdì dai ritmi lenti dell’estate con il concertino alle 21.30 alla Cantera (Piazza Guidazzi 5 ) di Antonio Cortesi e Davide Bartolomei: un violoncello, una chitarra e delle basi elettroniche per un tappeto sonoro inaspettato. Un’occasione anche per visitare la mostra fotografica Ciao Marcello, dedicata al grande attore scomparso, in Galleria Comunale d’arte Palazzo del Ridotto. Domenica è la campagna cesenate ha farla da protagonista grazie a due posticini perfetti per rilassarsi in mezzo al verde: a VillVilla Colle il concerto del simpatico e irriverente DuoBucolico ( https://www.facebook.com/events/187581078311350/  ) mentre all’Agriturismo Terra dei kaki arrivano gli scatenatissimi 64 slicer of american cheese ( https://www.facebook.com/events/1734929713422864/ )

– Rimini (fino al 10 luglio) la regina della notte, svela anche il suo lato più culturale con la Biennale di disegno. La kermesse di “mostre diffuse” che trasformeranno la cittadina adriatica nella capitale del disegno d’autore. 2.000 opere, 29 mostre allestite in contemporanea, e percorsi tra grandissimi artisti che accostano i classici come Tiepolo, Canaletto e Guercino ai moderni e contemporanei come Sironi, Schifano, Pericoli e Andrea Pazienza (www.biennaledisegnorimini.it). Fra un bagnetto al mare, uno spritz e un po’ di cultura non ci sta poi così male.

– Cesenatico (1 e 3 luglio) se preferite i suoni so Seventy da ballare con i piedi immersi nella sabbia l’appuntamento è al bagno Romana (n.79) con la prima festa Soul Finger che vede alla consolle un collaudatissimo Claudio Cavallaro ( https://www.facebook.com/events/264573357266172/ ). Sabato dormita sotto l’ombrellone per non perdersi domenica 3 luglio il primo concerto all’alba in programma alle ore 6.00, sulla spiaggia del Molo di Levante, con l’esibizione di l’Eloisa Atti Jazz Quintet con “Everything happens for the best”, un emozionante omaggio all’icona del jazz Billie Holiday.

1 luglio 2016