Nuove frontiere della distribuzione: il temporary cinema

le-stagioni-di-louise-list

Il Pop-Up cinema di via Manzoni proietterà Le stagioni di Louise durante le vacanze

 

le-stagioni-di-louise-list

Cosa: I Wonder Pop-Up Cinema, le Stagioni di Louise
Dove: Oratorio San Filippo Neri, via Manzoni 5, Bologna
Quando: dal 21 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017
Voce principale italiana: Piera Degli Esposti
Regia: Jean-François Laguionie 

di Andrea Marino

 

La novità in tema di “negozi temporanei” è “I Wonder Pictures Pop-Up Cinema”, una sala che viene allestita per la proiezione per le festività natalizie, dal 21 dicembre all’8 gennaio.

Il Pop-Up cinema di via Manzoni proietterà Le stagioni di Louise durante le vacanze

 

le-stagioni-di-louise-slide

 

IN BREVE Cosa: I Wonder Pop-Up Cinema, le Stagioni di Louise Dove: Oratorio San Filippo Neri, via Manzoni 5, Bologna Quando: dal 21 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017 Voce principale italiana: Piera Degli Esposti Regia: Jean-François Laguionie

 

di Andrea Marino

 

La novità in tema di “negozi temporanei” è “I Wonder Pictures Pop-Up Cinema”, una sala che viene allestita per la proiezione per le festività natalizie, dal 21 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017. Una interessante variazione in un mercato distributivo come quello italiano molto chiuso. L’iniziativa è della Fondazione Del Monte, che mette a disposizione i suoi spazi in via Manzoni 5, l’Oratorio di San Filippo Neri, in collaborazione con Mismaonda. Durante il periodo di apertura verrò proiettato il film di animazione Le Stagioni di Louise, regia di Jean-François Laguionie e voce principale di Piera Degli Esposti, vincitore del Grand Prize for Best Animated Feature nel corso dell’ultima edizione dell’Ottawa International Animation Festival.

Si legge nel comunicato: “il film – presentato in anteprima italiana all’interno della selezione ufficiale dell’ultima Festa del Cinema di Roma in collaborazione con Alice nella Città – racconta di Louise, una donna anziana e tenace che, dopo aver perso l’ultimo treno della stagione che l’avrebbe riportata a casa, si ritrova completamente sola nella ormai deserta località balneare dove ha trascorso le vacanze. Calata in un contesto sempre più surreale, la protagonista tornerà a rivivere la sua infanzia e i momenti più significativi della sua vita, rileggendoli con occhi nuovi. Unico compagno in questa insolita avventura sarà… un cane parlante.”

20 dicembre 2016