Micah P. Hinson porta in tour The Opera Circuit

micah-p-hinson-bologna-list

Al Locomotiv Club di Bologna in concerto il folksinger dal Texas

 

micah-p-hinson-bologna-list

Chi: Micah P. Hinson
Cosa: concerto 
Quando: martedì 4 aprile 2017, 21:30
Dove: Locomotiv Club, via Serlio 25/2 
Costo: 13 euro (tessera AICS obbligatoria, costo 8 euro), per prenotare scrivere a: info@bronsonproduzioni.com

 

di Andrea Marino

In un punto imprecisato dove il Texas incontra l’Irlanda, a metà tra le balle di fieno e i prati verdi, nel profondo folk, lì potete trovare Micah P. Hinson. Oppure il 4 aprile al Locomotiv Club a Bologna.

Al Locomotiv Club Bologna in concerto il folk singer dal Texas

 

micah-p-hinson-bologna-slide

IN BREVE Chi: Micah P. Hinson Cosa: concerto  Quando: martedì 4 aprile 2017, 21:30 Dove: Locomotiv Club, via Serlio 25/2  Costo: 13 euro (tessera AICS obbligatoria, costo 8 euro), per prenotare scrivere a: info@bronsonproduzioni.com 

 

di Andrea Marino

 

In un punto imprecisato dove il Texas incontra l’Irlanda, a metà tra le balle di fieno e i prati verdi, nel profondo folk, lì potete trovare Micah P. Hinson. Oppure il 4 aprile al Locomotiv Club a Bologna, data che segue Ravenna (31 marzo al Bronson), Bari (primo aprile alla Casa delle Arti), Roma (2 aprile al Monk), e Brescia (3 aprile alla Latteria Molloy) e prosegue con il Fab di Prato (5 aprile) e l’Astoria di Torno (6 aprile). Il tour di riferimento è quello di “Micah P. Hinson and the Opera Circuit”, disco recentemente compiuto dieci anni.

Un folk intimista, melodico senza essere stucchevole, quello di Hinson, che sa anche arricchire la sua voce già spessa con un suono orchestrale, che va dagli archi di It’s been so long alle chitarre più distorte di You’re only lonely. Dall’atmosfera da locanda di Digging a Grave al minimalismo di Seems almost impossible, l’ascolto è sempre coinvolgente e interessante. Una varietà che ricalca un po’ nel microcosmo del disco quanto Hinson fa anche di album in album, cercando nuove strade espressive, con la sua particolarissima voce a fare da filo conduttore. Ad aprire i concerti del tour gli italiani Sunday Morning.

20 febbraio 2017