La Bologna che cambia in mostra all’Opificio Golinelli

La mostra fotografica Studium racconta il cambiamento urbano di Bologna

IN BREVE   Chi: Fondazione Golinelli  Cosa: mostra “Studium”  Dove: Opificio Golinelli, via Paolo Nanni Costa 14 – Bologna  Quando: 20 dicembre 2017 – 4 febbraio 2018  Costo: ingresso libero  Info: sito fondazione

Il volto di Bologna sta cambiando, giorno dopo giorno. Un cambiamento facile da intuire nel centro storico, ma che forse nelle periferie non salta all’occhio di tutti. E invece proprio qui, fuori dalle mura, stanno succedendo le rivoluzioni urbanistiche più interessanti, orientate da alcuni importanti lavori di riqualificazione di aree abbandonate.

L’Opificio Golinelli (via Paolo Nanni Costa, 14) è un luogo simbolico in questo senso. Non stupisce quindi che la Fondazione Golinelli, in collaborazione con l’Università di Bologna, abbia deciso di dedicare una mostra fotografica ai cambiamenti di Bologna, e in particolare ai cambiamenti nella zona di città che guarda a nord-ovest, quella compresa tra i quartieri Borgo Panigale Reno e Navile.

Dal 20 dicembre la mostra fotografica Studium racconterà nei 36 scatti di Giovanni Bortolani e di Salvatore Mirabella l’itinerario edilizio compiuto nell’ultimo biennio dalle due istituzioni, con particolare riferimento al nuovo Polo Universitario di Chimica e Astronomia al quartiere Navile davanti al CNR e allo stesso Opificio Golinelli, arricchito recentissimamente dal Centro Arti e Scienze progettato dall’architetto Mario Cucinella, in via Paolo Nanni Costa. Un’area della città che si prepara a diventare una vera e propria cittadella della Conoscenza e della Cultura.

La mostra è aperta dal 20 dicembre 2017 al 4 febbraio 2018 con ingresso libero (9-18). Chiusura festiva dal 23 dicembre al 7 gennaio 2018.

20 dicembre 2017