James Blake per l’anteprima del roBOt festival

jamesblake list01

Al TPO l’ammaliante elettronica dubstep del giovane Blake

 

jamesblake list01Chi: James Blake
Cosa: Dj Set
Quando: 31 marzo
Dove: TPO, via Camillo Casarini, 17
Costo:  prevendita 10€ + 2€ d.p. // intero 15€
Info: 329 9714611 // info@robotfestival.it

Un’anteprima, per essere tale, deve far venire l’acquolina in bocca. O almeno stuzzicare le orecchie, per parlare in termini più vicini a quello che ci aspetta. Il 31 marzo il TPO ospiterà infatti il dj set del musicista londinese James Blake, un’anteprima d’eccezione per l’edizione 2012 del Festival…

Al TPO l’ammaliante elettronica dubstep del giovane Blake

jamesblake post01

IN BREVE Chi: James Blake Cosa: Dj Set Quando: 31 marzo Dove: TPO, via Camillo Casarini, 17 Costo:  prevendita 10€ + 2€ d.p. // intero 15€ Info: 329 9714611 // info@robotfestival.it

di Erika Gardumi

jamesblake interno

Un’anteprima, per essere tale, deve far venire l’acquolina in bocca. O almeno stuzzicare le orecchie, per parlare in termini più vicini a quello che ci aspetta. E il roBOt Festival, appuntamento bolognese con il mondo digitale tra musica e arte, non ha mancato il colpo. Il 31 marzo il TPO ospiterà infatti il dj set del musicista londinese James Blake, un’anteprima d’eccezione per l’edizione 2012 del Festival, prevista per l’autunno.

Forgiato nell’ambiente elettronico dei club londinesi, è giunto ad improvviso e trascinante successo nel 2011 grazie all’omonimo album “James Blake” e alla canzone “Limit to your love”, cover della cantautrice canadese Feist, che gli ha valso il titolo di “Best Electronic Artist” secondo iTunes ISA. La musica del giovane Blake (classe ’89) naviga con sicurezza tra dubstep, techno, house e innesti soul. Un suono profondo, dai tratti cupi, ammaliante e quasi annebbiante. Qualche incursione pop sì, ma nessuna strizzata d’occhio al facile successo, giurerebbe Blake. Che arriva invece a Bologna con una promessa/premessa: completa libertà di indagare le sue sonorità predilette e ripercorrere le sue radici, senza l’obbligo di limitarsi ai pezzi mainstream per conquistare il pubblico. Il quale anzi, assicurano gli organizzatori del roBOt festival, sarà conquistato mille volte di più dal “vero” Blake.

Le prevendite sono già aperte (al costo di 10+2 euro), a Bologna trovate i biglietti presso Peacock Store (Via Zamboni 16), Eventeria (Via Goito 6/b), Disco d’Oro (Via Galliera 23).


26 marzo 2012