La spirale estiva: il programma del BOtanique

botanique-via-filippo-re

Tutti gli eventi, per lo più gratuiti, segnalati e descritti

 

botanique-via-filippo-re

Chi: L’Estragon al BOtanique
Cosa: tanti concerti all’aperto
Quando: dal 15 giugno al 21 luglio
Dove: giardini di via Filippo Re, 6
Costo: gratis tranne dove indicato 

Ci sono spirali positive. A volte, a furia di pensare alla crisi, ce ne si dimentica. Ad esempio, va via il freddo, arriva il caldo, ci si sveste (di questo sono contenti soprattutto i ragazzi), si sta all’aperto, partoni i concerti. È un domino virtuoso. Non tutte le reazioni a catena finiscono con l’esplosione di Los Angeles, anche se molti a Hollywood vorrebbero farci credere che sia così.

 

Tutti gli eventi, per lo più gratuiti, segnalati e descritti

botanique-via-filippo-re

Chi: L’Estragon al BOtanique Cosa: tanti concerti all’aperto Quando: dal 15 giugno al 21 luglio Dove: giardini di via Filippo Re, 6 Costo: gratis, tranne dove indicato

 

di Andrea Marino

 

Ci sono spirali positive. A volte, a furia di pensare alla crisi, ce ne si dimentica. Ad esempio, va via il freddo, arriva il caldo, ci si sveste (di questo sono contenti soprattutto i ragazzi), si sta all’aperto, partoni i concerti. È un domino virtuoso. Non tutte le reazioni a catena finiscono con l’esplosione di Los Angeles, anche se molti a Hollywood vorrebbero farci credere che sia così.

La reazione a catena bolognese è di quelle positive. Si tratta di una concatenazione di eventi che porta giovani, organizzatori, baristi, musici e persone in cerca d’amore a essere più felicemente disposti verso il resto del mondo. Alcuni la chiamano semplicemente “estate”.

Giunti al 15 giugno l’inarrestabile corso degli eventi farà a Bologna un altro regalo, con l’aiuto dell’Estragon. Venerdì 15, infatti, apre anche, dopo Villa Angeletti, Piazza Verdi e Vicolo Bolognetti, anche lo spazio serale del BOtanique. Tra gli alberi di via Filippo Re, oggetti sconosciuti agli abitanti del centro di Bologna, si proporranno tanti artisti, piadinari e bevitori di birra fresca per una rassegna musicale all’insegna della quasi totale gratuità (pochissimi gli eventi a pagamento).

I giardini apriranno sempre alle 19:30 ed è previsto che i concerti inizino alle 21:30. A seguire, in genere, DJ Set.
Eccovi il programma completo con qualche segnalazione per orientarsi, qui e lì.

Venerdì 15 Giugno h.21.30 / apertura h.19.30 ERICA MOU in concerto
Giovane cantante che Red Ronnie ritiene essere “il futuro della musica italiana”. Ha partecipato a Sanremo 2012 con una canzone molto sanremese.

Sabato 16 Giugno h.21.30 / apertura h.19.30
STATUTO
Vedi articolo di Bologna Cult.

Lunedì 18 Giugno h.21.00 / apertura h.19.30
Europei di calcio: ITALIA – IRLANDA su schermo gigante

Martedì 19 Giugnoh.21.30 / apertura h.19.30
VIRGINIANA MILLER
Gruppo rock italiano attivo dal 1990.

Mercoledì 20 Giugno h.21.30 / apertura h.19.30
IL PARTO DELLE NUVOLE PESANTI
Vedi articolo di Bologna Cult.

Giovedì 21 Giugno h.21.30 / apertura h.19.30
Fiesta catalana con MUCHACHITO Y EL TRIO INFIERNO
Echi di Manu Chao in versione velocizzata. Allegro, ballabile, patchanka.

Venerdì 22 Giugno h.21.30 / apertura h.19.30
Fiesta catalana con MALAKATON
Molto spagnolo.

Sabato 23 Giugno h.21.00 / apertura h.19.30
Europei di calcio: quarti di finale su schermo gigante

24 Giugno h.21.00 / apertura h.19.30
Europei di calcio: quarti di finale su schermo gigante

Lunedì 25 Giugno h.21.30 / apertura h.19.30
AMOR FOU
Gli Amor Fou sono un gruppo italiano attivo dal 2006. Vi figurano l’ex cantante dei Giaridni di Mirò e due elementi dei La Crus. Tra il pop e il rock.

Martedì 26 Giugno h.21.30 / apertura h.19.30
rassegna Lady Tuesday EMMA TRICCA
No, non è quella di Amici. È, invece, una brava cantautrice folk italiana ma naturalizzata inglese, anche nello stile musicale.

Mercoledì 27 Giugno h.21.00 / apertura h.19.30
Europei di calcio: semifinali su schermo gigante

Giovedì 28 Giugno
h.21.00 / apertura h.19.30
Europei di calcio: semifinali su schermo gigante

Venerdì 29 Giugnoh.21.30 / apertura h.19.30
RONIN
I Ronin sono una band italiana piuttosto particolare. Quest’anno è uscito il loro quarto disco “Fenice”. Hanno uno stile che non è facilmente etichettabile. Toni morriconiani attraversati da lampi rock. Si potrebbe dire che la base sia folk. “Indipendenti” si addice. Bravi: suggeriti.
Video de il Galeone fatto da “Erica il Cane”.
 

 

Sabato 30 Giugno h.21.30 / apertura h.19.30
SALUTI DA SATURNO
È uscito quest’anno il nuovo disco “Valdazze” della formazione che strizza l’occhio a Vinicio Capossela, a tratti. Un po’ malinconici.

Domenica 1 Luglio h.21.00 / apertura h.19.30
Europei di calcio: finale su schermo gigante

Lunedì 2 Luglioh.21.30 / apertura h.19.30
KAMIKAZE QUEENS
Gruppo rock, a volte rockabilly, dinamico ed energico. Stanno avendo un certo successo in Europa. Per una serata di movimento.

Martedì 3 Luglioh.23.30 / apertura h.19.30
rassegna Lady Tuesdaylive: KAKI KING
Bravissima chitarrista e compositrice statunitense. Di classe. Da ascoltare.

Mercoledì 4 Luglioh.21.30 / apertura h.19.30
KAL (balkan – Serbia)
“Kal” in lingua Rom vuol dire nero. Loro hanno nel suono molto di balcanico. Non originali ma festosi sì.

Giovedì 5 Luglioh.21.30 / apertura h.19.30
THE CROOKES
La prima cosa che viene da pensare sentendoli è “gli Smiths hanno fatto un nuovo album?”. Giudicate voi se è un bene o un  male.

Venerdì 6 Luglio h.21.30 / apertura h.19.30
Fiesta latina con LA ZURDA
Band argentina dal rock piuttosto ordinario mischiato con qualche suono sudamericano.

Sabato 7 Luglio h.21.00 / apertura h.19.30 ingresso €.10,00
GIULIANO PALMA & THE BLUEBEATERS
Giuliano “Giulianone” Palma non ha mai sbagliato un colpo in compagnia dei suoi Bluebeaters. È vero che la sua produzione personale non è mai stata particolamente brillante, ma i suoi concerti sono tra i più divertenti. Tanti fiati e allegria per le migliori interpretazioni ska di pezzi che hanno fatto la storia della musica.

 

Lunedì 9 Luglio h.21.30 / apertura h.19.30
NU-CLEAR SOUND live: JOYCUT + guests
Rock band che ama dirsi indipendente.

Martedì 10 Luglioh.21.30 / apertura h.19.30
rassegna Lady Tuesdaylive: DEBORA PETRINA
Ha vinto il Premio Ciampi nel 2007 e il Premio Siae nel 2010. Cantautrice prottente e non banale. Non aspettatevi chiatarra e voce.

Mercoledì 11 Luglioh.21.30 / apertura h.19.30 ingresso €.10,00
THE CRIBS
Rock, molto rock. C’è del garage e del lo-fi in questo trio inglese. Apprezzabili.

Giovedì 12 Luglio ingresso €.10,00 h.21.30 / apertura h.19.30
DUB FX
Benjamin Stanford è in grado di con un registratore e un microfono di creare un’intera orchestra. Ascoltare per credere.

Venerdì 13 Luglio h.21.30 / apertura h.19.30
Anni 80 Night: LINO E I MISTOTERITAL
Rock demenziale sopravvisuto agli anni ’80, ’90, ’00 ed è giunto fino a noi.

Sabato 14 Luglio h.21.30 / apertura h.19.30Estragon Night
HEIKE HAS THE GIGGLES + THE R’s + DADAMATTO
Heike has the Giggles vengono dalla provincia di Ravenna e la pronuncia della loro cantante un poco ne risente ma la musica che fanno è ritmica, veloce e coinvolgente.

Lunedì 16 Luglioh.21.30 / apertura h.19.30
MASSIMO VOLUME
Sono tornati nel 2008 e forse arriverà presto anche un nuovo disco. Ce ne suoneranno un pezzo o due? La band rock/post rock bolognese ce la farà sapere il 16 luglio. Per chi non li conosce e ha un certo gusto per il noise: è una serata da non perdere.

Martedì 17 Luglioh.21.30 / apertura h.19.30
rassegna Lady Tuesdaylive: MARIA ANTONIETTA
Prodotta dal recentemente emerso Dario Brunori (Brunori SAS) Maria Antonietta è lo pseudonimo della cantautrice Letizia Cesarini.

Mercoledì 18 Luglioh.21.30 / apertura h.19.30 ingresso €.15,00
GLEN HANSARD
L’unica data italiana del musicista dublinese diventato famoso dopo il suo ruolo ne “The Commitments”. Si esibirà solista al BOtanique in un concerto folk/rock.

Giovedì 19 Luglio h.21.30 / apertura h.19.30
rassegna BOLOGNA meets NEW YORK: THE FUZZTONES
Storico gruppo garage/punk attivo da oltre trent’anni, anche se il loro momento aurorale lo hanno vissuto negli anni ‘80. L’anno scorso hanno pubblicato un nuovo disco “Preaching To The Perverted”. Hanno qualcosa che ricorda i Ramones.
Qui l’articolo

[ANNULLATO] Venerdì 20 Luglioh.21.30 / apertura h.19.30 
rassegna BOLOGNA meets NEW YORK
NEW YORK SKA JAZZ ENSEMBLE
Interessante commistione tra jazz e ska dove figurano elementi degli Skatalites, Toasters e Scofflaws. Musicisti di tutto rispetto.

Sabato 21 Luglio h.21.30 / apertura h.19.30
rassegna BOLOGNA meets NEW YORK
THE KLEZMATICS
World music, musica Yiddish, musica gitana. Violini, trombe e molto altro.

12 giugno 2012