Metropolis a 88 anni ritrova la forma originale

metropolis-list01

Il capolavoro di Fritz Lang torna restaurato e arricchito in sala e home video

 

metropolis-list01

Cosa: Metropolis, Fritz Lang 1927, versione integrale restaurata
Dove: Cineteca Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65, Bologna | Home video
Quando: dal 18 marzo 2015 

di Giuseppe Marino

 

Videoclip, celebri spot, manga e anime, opere letterarie e di design, e naturalmente gran parte del cinema fantascientifico e distopico, sono profondamente legati a Metropolis

Il capolavoro di Fritz Lang torna restaurato e arricchito in sala e home video

 

metropolis-slide01

 

IN BREVE Cosa: Metropolis, Fritz Lang 1927, versione integrale restaurata Dove: Cineteca Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65, Bologna | Home video Quando: dal 18 marzo 2015 Info: http://www.cinetecadibologna.it/

 

di Giuseppe Marino

 

metropolis-list01Videoclip, celebri spot, manga e anime, opere letterarie e di design, e naturalmente gran parte del cinema fantascientifico e distopico, sono profondamente legati a Metropolis, e a lui debitori. Perché si riparla tanto del capolavoro espressionista diretto da Fritz Lang? Perché la Cineteca di Bologna presenta in questi giorni una versione restaurata e arricchita, quella più completa e vicina al film presentato nel 1927.

Dal punto di vista visivo e narrativo, il film ritrova 25 minuti di scene tagliate. La “nuova” pellicola è stata rinvenuta in Argentina (dettaglio non privo di senso dell’avventura), ed ha consentito il potente lavoro di restauro filologico realizzato da Friedrich-Wilhelm-Murnau-Stiftung e Deutsche Kinemathek. Anche la colonna sonora (che nel corso degli anni ha lasciato spazio a varie sperimentazioni, su tutte quella firmata Giorgio Moroder) si presenta nella ricostituita versione originale di Gottfried Huppertz, eseguita da Rundfunk-Sinfonieorchester Berlin diretta da Frank Strobel.

Metropolis è in Cineteca – Cinema Lumière, nel mese di marzo, il 18, 22, 23, 24, 30 e 31 con due programmazioni alle 18.00 e alle 21.00, eccetto mercoledì 18 e domenica 22, che ospitano un’unica proiezione alle 18.00.

Il nuovo Metropolis è anche disponibile in una gustosa versione home video, acquistabile anche in Cineteca, composta da due dvd e un booklet. Quest’ultimo contiene saggi di Bernard Eisenschitz sulla genesi, il making-of e le diverse versioni del film, di Jean-Loup Bourget sulle fonti letterarie, architettoniche e cinematografiche e di Kim Newman sulle varianti della versione restaurata. Completano il volume una recensione d’epoca di Luis Buñuel e una nota sul restauro di Martin Koerber. Il dvd extra, invece, offre “Viaggio a Metropolis” di Artem Demenok (Germania/2009, 58’) e “Metropolis ricostruita” di Evangelina Loguercio, Diego Panich, Laura Tusi, Sebastián Yablón (Argentina/2010, 47’). Il tutto contribuisce alla definizione di imperdibile.

18 marzo 2015