Gli ultimi appuntamenti di bè bolognaestate

bolognaestate15-fine-list01

Fino al 19 settembre il cartellone bolognese ci sostiene con musica, teatro ed eventi assortiti

 

bolognaestate15-fine-list01

Cosa: bè bolognaestate, ultimi appunamenti
Quando: da martedì 15 a sabato 19 settembre 2015
Dove: diversi contesti bolognesi
Costo: eventi gratuiti e a pagamento, indicazioni all’interno
in foto Departure Ave.

di Giuseppe Marino

Tonnellate di canzoni e canzonette, di film, romanzi, diari personali e tatuaggi improvvisati celebrano il ricordo di un’estate. Personalmente il concetto che trovo maggiormente rappresentativo della fine delle vacanze è l’Ordigno Fine di Mondo…

 

Fino al 19 settembre il cartellone bolognese ci sostiene con musica, teatro ed eventi assortiti

 

 bolognaestate15-fine-slide01

 IN BREVE Cosa: bè bolognaestate, ultimi appunamenti Quando: da martedì 15 a sabato 19 settembre 2015 Dove: diversi contesti bolognesi Costo: eventi gratuiti e a pagamento, indicazioni all’interno foto di Renzo Zuppiroli, La Veronal

 

di Giuseppe Marino

 

Tonnellate di canzoni e canzonette, di film, romanzi, diari personali e tatuaggi improvvisati celebrano il ricordo di un’estate. Personalmente il concetto che trovo maggiormente rappresentativo della fine delle vacanze è l’Ordigno Fine di Mondo di kubrickiana memoria. A celebrare il rito di passaggio, oltre al fiume di articoli e di servizi sull’inizio del nuovo anno scolastico e le considerazioni filosofico esistenziali sull’irrefrenabile accorciarsi delle giornate, troviamo – fortunatamente – gli ultimi scampoli del cartellone di bè bolognaestate. Ecco, dunque, gli appuntamenti che ancora ci accompagneranno da martedì 15 a sabato 19 settembre.

Martedì 15 settembre
Danza Urbana (ore 21) presenta Trilogia della vita, il primo studio del progetto che Marcos Morau dedica a Pier Paolo Pasolini, nel quarantesimo dalla sua morte. Marcos Morau è uno dei registi rivelazione degli ultimi anni: coreografo, direttore artistico della compagnia La Veronal, lavora utilizzando tutte le arti in una continua ricerca tra spazio, racconto, corpo e memoria. Appuntamento alla Chiesa di San Mattia – Via Sant’Isaia 14/a. Prenotazione obbligatoria al n. 331 3304738

Giardini al CUBO (ore 21.15) Cristina Zavalloni Special Dish – concerto jazz con Cristina Zavalloni, Cristiano Arcelli, Daniele Mencarelli, Alessandro Paternesi. Il Piatto Speciale di Cristina Zavalloni propone brani propri e di Cristiano Arcelli, oltre a riletture in chiave jazzistica di brani pop degli anni sessanta e ottanta: dai Beach Boys, agli Eurythmics, ai Matia Bazar. Ingresso libero al CUBO Centro Unipol Bologna – Piazza Vieira De Mello, 3

Kilowatt Summer (ore 21.30) Banksy Does New York. Dopo Exit through the Gift Shop, uno dei più interessanti documenti degli ultimi anni sul mercato dell’arte e la finzione nel cinema, lo street artist Banksy torna su grande schermo nel film di Chris Moukarbel. Ingresso libero alle Serre dei Giardini Margherita – Via Castiglione, 132-136

Mercoledì 16 settembre
Kilowatt Summer (ore 19.30) CORdas Trio / The other side of jazz. Un trio per voci stralunate, violino, banjo, chitarre acustiche ed elettriche. CORdas spazia dalla tradizione – da Charles Mingus a Kurt Weill a Duke Ellington – alle incursioni nell’ambito delle composizioni originali. In apertura Best of Class con Gianni “Janez” Carati – BOBBY WOMACK/The Poet. Dopo il concerto Close in on, dj set. Ingresso libero alle Serre dei Giardini Margherita

Play>Zoo (ore 17.30) Punti e righe – laboratorio Metodo Munari. Per bambini dai 4 anni, con Noemi Bermani /ZOO. Ingresso a offerta libera in Villa Lipparini – Vicolo Bolognetti 5

Giovedì 17 settembre
Kilowatt Summer (ore 20) Departure Ave. in concerto. Il giovane quartetto romano presenta il suo secondo album “Yarn”, un mix di atmosfere jazzy, psichedelia e post rock. Ingresso libero alle Serre dei Giardini Margherita

Appuntamenti estivi in Certosa (ore 20.30) Terra di memorie. Storia di una Resistenza / suoni, musiche e luci. Attraverso la voce di Antonio Bozzetti, ripercorriamo la Resistenza di fabbrica nella città di Milano, tra il 1940 e il 1945: tra azioni di sabotaggio, sciopero e propaganda. Prenotazione obbligatoria al 333 2677284 (pomeriggio-sera). Ritrovo presso l’ingresso principale della Certosa (cortile Chiesa). Ingresso: € 12. Cimitero della Certosa – via della Certosa 18

Sabato 19 settembre
Kilowatt Summer (ore 19.30) Presentazione del libro di Dente Favole per Bambini molto Stanchi, illustrato da Franco Matticchio. Nelle favole di Dente un universo di pianeti curiosi e impertinenti, che rifiutano la logica, giocano con la morale, rovesciano le leggi della fisica e della sintassi. Ingresso libero alle Serre dei Giardini Margherita.

14 settembre 2015