Non di soli documentari: Biografilm versus Bio parco

Al via l'edizione 2016 del Bio parco al Cavaticcio. Ventuno giorni di musica live, dj set, reading e molto altro, dall'1 al 21 giugno. Con il Biografilm al fianco

bio-parco-bologna-16-list02

IN BREVE Cosa: Bio Parco 2016 Quando: 1 – 21 giugno 2016 Dove: Parco del Cavaticcio, Via Don Minzoni, Bologna Costo: Gratis

Non di soli documentari vive il Biografilm festival. Strano, direte, ma vero. Infatti questo festival, che giunge alla dodicesima edizione dal 10 al 21 giugno prossimi venturi, ha un graditissimo sbocco nel verde e nella musica con gli eventi del Bioparco. Biografilm e Bioparco sono strettamente contigui, visto che il primo si svolge prevalentemente nelle sale del cinema Lumière, mentre il secondo elegge annualmente la propria sede nell’attiguo parco del Cavaticcio con ingresso da via Don Minzoni dall’orario dell’aperitivo fino a tardi.

Come ogni anno, la proposta del Bioparco, sponsorizzata e voluta dal Biografilm festival, è nutrita e interessante, e si snoda dal Primo al 20 giugno. Se oltretutto siete popolo da concerti e non disdegnate la musica italiana di qualità (e quella straniera, ovvio), ci sono mille ragioni in più per frequentare gli eventi collocati nel parco. I concerti iniziano alle 21.15, ma l’apertura viene offerta (ore 19) dai dj set curati di volta in volta da Moreno Spirogi, Betty Boop, Radio città del capo, Indie pride, Bologna Calibro 7 pollici, Collettivo HMCF.

In una programmazione di ottima qualità che unisce foodistrict a djset, spiccano alcune date. A partire da quella di apertura (1 giugno), affidata ai Marta sui tubi che tornano a proporre il loro live set, ricco delle nuove canzoni inserite ne Lostileostile, ultima loro prova, a due mesi esatti dall’uscita. Sempre italiano è il live set dei Diaframma di Federico Fiumani, che reinterpretano Siberia, il loro album di esordio, a oltre trent’anni dall’uscita (3 giugno). Graditissima presenza anche quella di Nada che sarà sul palco con A Toys Orchestra il 10 giugno a inaugurare Biografilm 2016. Scorrendo ancora il programma, il 14 e il 17 saranno le date da segnare in rosso per chi ama le nuove scene cantautoriali. Infatti il 14 giugno suonerà Calcutta, mentre il 17 sarà la volta del cantautore sardobolognese Iosonouncane. Il 18 invece ecco Ghemon, uno degli esponenti di spicco della scena rap italiana. Il 20 e il 21 giugno due live set su cui metteremmo la firma chiudono il Bio parco: Giorgio Canali & Rossofuoco e Altre di B più Aftercrash.

Sul fronte degli ospiti stranieri, da segnalare immediatamente Bombino, alias Goumar Almoctar. Il cantautore-chitarrista di etnia tuareg, salirà sul palco del Cavaticcio sabato 11 giugno con il suo mix coinvolgente di musica popolare dal bacino del Niger e rockblues. Prima però, precisamente il 4 giugno, ci saranno i Porches con il loro accattivante synthopop. In realtà, sempre in direzione di sonorità che si incontrano per produrre qualcosa di assolutamente impensato ecco i Sonido Gallo Negro (16 giugno). La band messicana, composta da ben nove elementi, si rifà alle sonorità della cumbia peruviana, ma aggiungendo una bella spinta di rock dei primordi, tocchi di sintetizzatore anni ottanta e citazioni da vari altri generi sudamericani. La miscela su disco risulta esplosiva. C’è da scommetterci lo sia anche dal vivo.

Quest’anno il Bio parco ospita anche due deviazioni dal solco musicale rock oriented. In realtà una. Cioè il trombettista jazz Enrico Rava con il suo Enrico Rava 4tet (12 giugno).

Di Enrico Rava, della sua ascendenza musicale inserita nel solco di Miles Davis, delle sue enormi capacità espressive e compositive, è stato detto ogni cosa possibile. Ascoltarlo dal vivo, per chi non lo avesse mai fatto, potrebbe risultare un regalo magnifico. L’altra deviazione riguarda invece il reading di Guido Catalano (8 giugno). Grande performer, fortemente istrionico, capace di staffilate micidiali e di melodie inattese nella costruzione dei suoi testi, è l’esempio di come ci si possa dire poeti senza averne le stimmate. Questo in una terra come quella italiana, che di poeti e presunti tali abbonda. Insomma, che si credano o meno poesia i testi di Catalano, “l’ultimo dei poeti”, non fa male sentirlo leggere (o recitare?) dal vivo: potrebbe confermare o disconfermare l’idea che abbiamo del fare poesia, oggi, qui e ora.

E con questo è tutto. Quel che manca? Ma lo trovate nel programma completo, qui di seguito a vostra disposizione.

Bio parco 2016. Il programma

1 giugno

Inaugurazione Bio Parco 2016

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

h 21 “Rotte indipendenti”: Marta sui tubi.

A seguire Rock n’Roll Cirkus: Garage, Rock’n Roll & Glam Rock evergreen, curato da Moreno Spirogi

 

 2 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

h 21 Extraliscio live (qui un pezzo su di loro)

A seguire dj set curato da Moreno Spirogi

 

3 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore h 21.15 Diaframma performing Siberia live

a seguire Rock n’Roll Cirkus: Garage, Rock’n Roll & Glam Rock evergreen curato da Moreno Spirogi

 

4 giugno

h 19 dj set curato da Betty Boop

ore h 21.15 Porches live

a seguire Pop Corn: 80’s Pop, Italo Disco e pajette curato da Betty Boop dj e le sue Soubrettes

 

5 giugno

h 19 dj set a cura dei dj di Radio Città Del Capo

ore h 21.15 Mmmurato! ospite Spartiti live

a seguire selezione musicale a cura dei dj di Radio Città Del Capo

 

6 giugno

h 19 dj set a cura dei dj di Indie Pride

ore 21.15 Biografilm ospita Indie Pride 2016: L I M, Giungla e Niagara live

a seguire selezione musicale a cura dei dj di Indie Pride

 

7 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Jack Jaselli live

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 

8 giugno

h 19 dj set curato da Betty Boop

ore 21.15 reading di Guido Catalano

a seguire selezione musicale curato da Betty Boop

 

9 giugno

h 19 dj set a cura dei dj di Bologna Calibro 7 Pollici

ore 21.15 Le Birrette live

a seguire selezione musicale a cura dei dj di Bologna Calibro 7 Pollici

 

10 giugno

h 19 dj set curato da Betty Boop

ore 21.15 Inaugurazione Biografilm 2016 con:

Nada feat. A Toys Orchestra live

a seguire Pop Corn: 80’s Pop, Italo Disco e pajette curato da Betty Boop dj e le sue Soubrettes

 

11 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Bombino live

a seguire Rock n’Roll Cirkus: Garage, Rock’n Roll & Glam Rock evergreen curato da Moreno Spirogi

 

12 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 “Note necessarie”: Enrico Rava 4tet live

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 

13 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Euro 2016: Proiezione Italia-Belgio per gli europei di Francia 2016

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 

14 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Calcutta live

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 

15 giugno

h 19 dj set a cura dei dj di Radio Città Del Capo

ore 21.15 Mmmurato! ospite Sorge live

a seguire selezione musicale a cura dei dj di Radio Città Del Capo

 

16 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 “Biografilm omaggia Ambulante”: Sonido Gallo Negro live

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 

17 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Iosonouncane live

a seguire Rock n’Roll Cirkus: Garage, Rock’n Roll & Glam Rock evergreen curato da Moreno Spirogi

 

18 giugno

h 19 dj set curato da Betty Boop

ore 21.15 Ghemon live

a seguire Pop Corn: 80’s Pop, Italo Disco e pajette curato da Betty Boop dj e le sue Soubrettes

 

19 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Wrong On You + Phill Reynolds live

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 

20 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Giorgio Canali & Rossofuoco live

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 

21 giugno

h 19 dj set a cura dei dj del Collettivo HMCF

ore 21.15 Altre di B e Aftercrash live, in collaborazione con Collettivo HMCF

a seguire selezione musicale a cura dei dj del Collettivo HMCF

 

 

27 maggio 2016

Non di soli documentari vive il Biografilm festival. Strano, direte, ma vero. Infatti questo festival, che giunge alla dodicesima edizione dal 10 al 21 giugno prossimi venturi, ha un graditissimo sbocco nel verde e nella musica con gli eventi del Bioparco.

Biografilm e Bioparco sono strettamente contigui, visto che il primo si svolge prevalentemente nelle sale del cinema Lumière, mentre il secondo elegge annualmente la propria sede nell’attiguo parco del Cavaticcio con ingresso da via Don Minzoni dall’orario dell’aperitivo fino a tardi.

Come ogni anno, la proposta del Bioparco, sponsorizzata e voluta dal Biografilm festival) è nutrita e interessante, e si snoda dal Primo al 20 giugno. Se oltretutto siete popolo da concerti e non disdegnate la musica italiana di qualità (e quella straniera, ovvio), ci sono mille ragioni in più per frequentare gli eventi collocati nel parco. I concerti iniziano alle 21.15, ma l’apertura viene offerta (ore 19) dai dj set curati di volta in volta da Moreno Spirogi, Betty Boop, Radio città del capo, Indie pride, Bologna Calibro 7 pollici, Collettivo HMCF.

In una programmazione di ottima qualità che unisce foodistrict a djset, spiccano alcune date. A partire da quella di apertura (1 giugno), affidata ai Marta sui tubi che tornano a proporre il loro live set, ricco delle nuove canzoni inserite ne Lostileostile, ultima loro prova, a due mesi esatti dall’uscita.

Sempre italiano è il live set dei Diaframma di Federico Fiumani, che reinterpretano Siberia, il loro album di esordio, a oltre trent’anni dall’uscita (3 giugno). Graditissima presenza anche quella di Nada che sarà sul palco con A Toys Orchestra il 10 giugno a inaugurare Biografilm 2016. Scorrendo ancora il programma, il 14 e il 17 saranno le date da segnare in rosso per chi ama le nuove scene cantautoriali. Infatti il 14 giugno suonerà Calcutta, mentre il 17 sarà la volta del cantautore sardobolognese Iosonouncane. Il 18 invece ecco Ghemon, uno degli esponenti di spicco della scena rap italiana. Il 20 e il 21 giugno due live set su cui metteremmo la firma chiudono il Bio parco: Giorgio Canali & Rossofuoco e Altre di B più Aftercrash.

Sul fronte degli ospiti stranieri, da segnalare immediatamente Bombino, alias Goumar Almoctar. Il cantautore-chitarrista di etnia tuareg, salirà sul palco del Cavaticcio sabato 11 giugno con il suo mix coinvolgente di musica popolare dal bacino del Niger e rockblues. Prima però, precisamente il 4 giugno, ci saranno i Porches con il loro accattivante synthopop. In realtà, sempre in direzione di sonorità che si incontrano per produrre qualcosa di assolutamente impensato ecco i Sonido Gallo Negro (16 giugno). La band messicana, composta da ben nove elementi,si rifà alle sonorità della cumbia peruviana, ma aggiungendo una bella spinta di rock dei primordi, tocchi di sintetizzatore anni ottanta e citazioni da vari altri generi sudamericani. La miscela su disco risulta esplosiva. C’è da scommetterci lo sia anche dal vivo.

Quest’anno il Bio parco ospita anche due deviazioni dal solco musicale rock oriented.

In realtà una. Cioè il trombettista jazz Enrico Rava con il suo Enrico Rava 4tet (12 giugno).

Di Enrico Rava, della sua ascendenza musicale inserita nel solco di Miles Davis, delle sue enormi capacità espressive e compositive, è stato detto ogni cosa possibile. Ascoltarlo dal vivo, per chi non lo avesse mai fatto, potrebbe risultare un regalo magnifico. L’altra deviazione riguarda invece il reading di Guido Catalano (8 giugno). Grande performer, fortemente istrionico, capace di staffilate micidiali e di melodie inattese nella costruzione dei suoi testi, è l’esempio di come ci si possa dire poeti senza averne le stimmate. Questo in una terra come quella italiana, che di poeti e presunti tali abbonda. Insomma, che si credano o meno poesia i testi di Catalano, “l’ultimo dei poeti”, non fa male sentirlo leggere (o recitare?) dal vivo: potrebbe confermare o disconfermare l’idea che abbiamo del fare poesia, oggi, qui e ora.

E con questo è tutto. Quel che manca? Ma lo trovate nel programma completo, qui di seguito a vostra disposizione.

Bio parco 2016. Il programma

 1 giugno

Inaugurazione Bio Parco 2016

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

h 21 “Rotte indipendenti”: Marta sui tubi.

A seguire Rock n’Roll Cirkus: Garage, Rock’n Roll & Glam Rock evergreen, curato da Moreno Spirogi

 2 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

h 21 Extraliscio live

A seguire dj set curato da Moreno Spirogi

 3 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore h 21.15 Diaframma performing Siberia live

a seguire Rock n’Roll Cirkus: Garage, Rock’n Roll & Glam Rock evergreen curato da Moreno Spirogi

 4 giugno

h 19 dj set curato da Betty Boop

ore h 21.15 Porches live

a seguire Pop Corn: 80’s Pop, Italo Disco e pajette curato da Betty Boop dj e le sue Soubrettes

 5 giugno

h 19 dj set a cura dei dj di Radio Città Del Capo

ore h 21.15 Mmmurato! ospite Spartiti live

a seguire selezione musicale a cura dei dj di Radio Città Del Capo

 6 giugno

h 19 dj set a cura dei dj di Indie Pride

ore 21.15 Biografilm ospita Indie Pride 2016: L I M, Giungla e Niagara live

a seguire selezione musicale a cura dei dj di Indie Pride

 7 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Jack Jaselli live

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 8 giugno

h 19 dj set curato da Betty Boop

ore 21.15 reading di Guido Catalano

a seguire selezione musicale curato da Betty Boop

 9 giugno

h 19 dj set a cura dei dj di Bologna Calibro 7 Pollici

ore 21.15 Le Birrette live

a seguire selezione musicale a cura dei dj di Bologna Calibro 7 Pollici

 10 giugno

h 19 dj set curato da Betty Boop

ore 21.15 Inaugurazione Biografilm 2016 con:

Nada feat. A Toys Orchestra live

a seguire Pop Corn: 80’s Pop, Italo Disco e pajette curato da Betty Boop dj e le sue Soubrettes

 11 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Bombino live

a seguire Rock n’Roll Cirkus: Garage, Rock’n Roll & Glam Rock evergreen curato da Moreno Spirogi

 12 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 “Note necessarie”: Enrico Rava 4tet live

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 13 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Euro 2016: Proiezione Italia-Belgio per gli europei di Francia 2016

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 14 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Calcutta live

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 15 giugno

h 19 dj set a cura dei dj di Radio Città Del Capo

ore 21.15 Mmmurato! ospite Sorge live

a seguire selezione musicale a cura dei dj di Radio Città Del Capo

 16 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 “Biografilm omaggia Ambulante”: Sonido Gallo Negro live

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 17 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Iosonouncane live

a seguire Rock n’Roll Cirkus: Garage, Rock’n Roll & Glam Rock evergreen curato da Moreno Spirogi

 18 giugno

h 19 dj set curato da Betty Boop

ore 21.15 Ghemon live

a seguire Pop Corn: 80’s Pop, Italo Disco e pajette curato da Betty Boop dj e le sue Soubrettes

 19 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Wrong On You + Phill Reynolds live

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 20 giugno

h 19 dj set curato da Moreno Spirogi

ore 21.15 Giorgio Canali & Rossofuoco live

a seguire selezione musicale curato da Moreno Spirogi

 21 giugno

h 19 dj set a cura dei dj del Collettivo HMCF

ore 21.15 Altre di B e Aftercrash live, in collaborazione con Collettivo HMCF

a seguire selezione musicale a cura dei dj del Collettivo HMCF