L’Armeria dei Briganti che rende attuale Django

larmeriadeibriganti list01

In concerto al Teatrino degli illusi una band sarda da tenere d’occhio 

larmeriadeibriganti list01

Chi: L’Armeria dei Briganti 
Cosa: concerto 
Quando: 6 aprile, ore 22:00 
Dove: Teatrino degli illusi, vicolo Quartirolo, 7 
Costo: 10 euro 
Info: 051 272697

Vengono dalla Sardegna, nascono come trio manouche e ormai da un lustro basano il loro repertorio sullo “spudorato ladrocinio“. Nessuno dei derubati, chiariamo, se n’è mai lamentato. Anche perché il tributo maggiore L’Armeria dei Briganti, questo il nome della band …

In concerto al Teatrino degli illusi una band sarda da tenere d’occhio

larmeriadeibriganti slide01

Chi: L’Armeria dei Briganti Cosa: concerto Quando: 6 aprile, ore 22:00 Dove: Teatrino degli illusi, vicolo Quartirolo, 7 Costo: 10 euro Info: 051 272697

di Simone Arminio

Vengono dalla Sardegna, nascono come trio manouche e ormai da un lustro basano il loro repertorio sullo “spudorato ladrocinio“. Nessuno dei derubati, chiariamo, se n’è mai lamentato. Anche perché il tributo maggiore L’Armeria dei Briganti, questo il nome della band, lo rende a un grande genio del passato: il chitarrista Django Reinhardt che “ci guarda costantemente dall’alto…  magari male, ma ci guarda”. Venerdì 6 aprile l’allegra brigata lascerà l’isola e verrà in Continente per esibirsi a Bologna, dove due dei sette membri vivono e lavorano stabilmente. Uno di loro, Andrea Murru, forse lo conoscerete, perché  suona in un’altra formazione bolognese che ultimamente si sta facendo sentire: gli Stikkereballa.

Location del concerto di venerdì è il Teatrino degli Illusi di Vicolo Quartirolo, dove L’armeria dei Briganti si esibirà alle ore 22, con ingresso a 10 euro. Il programma prevede una scaletta di ventidue brani in cui, sostiene Renzo Cugis, cantante e chitarrista, “le musiche senza parole di Django Reinhardt, come di altri musicisti del passato sconosciuti ai più, finiranno nel nostro frullatore e verranno totalmente rielaborate, il più delle volte con l’aggiunta di testi ironici e originali“. Il tutto all’insegna di una certa spettacolarità corroborata da un richiamo alla tradizione del Teatro Canzone.

La novità, assoluta per la band, che non ha discografia, è che se vi saranno piaciuti potrete portarli a casa con “In teatro 2011“, disco live ma “di alta qualità audio” specifica Renzo, che L’armeria dei Briganti ha appena dato alle stampe, in totale autoproduzione. Si tratta della prima traccia tangibile di un percorso che, dal 2006 fino ad oggi, ha seguito esclusivamente la scia del live. Collezionando numerosi concerti e pubblico divertito e autoprodotto anch’esso, visto che è nato esclusivamente dal basso ed è arrivato oggi a contare migliaia di estimatori su facebook e molti di più in carne ed ossa durante le esibizioni.

D’altronde basti ascoltare qualcosa per capire quanto ironia e leggerezza si sposino con il fascino dello swing e del manouche e una certa perizia strumentale. Quanti strumenti? “L’Armeria dei Briganti – si legge sulla loro biografia – è una band che conta 76 elementi, 32 corde, 3 pelli e 2 piatti…” Per vederli in azione contemporaneamente basterà non perdere di vista il concerto di venerdì 6 e, nell’attesa, dare un’occhiata qui:

Ed ecco, per gentile concessione della band, la scaletta del concerto di venerdì:

1.  BUONASERA SIGNORI *
2. LO SPECCHIO
3. COME UN MANOUCHE *
4. BABBO ME NE ANDRÒ *
5. FUMERÒ *
6. VIA DELL’INDECENZA
7. MADE IN CUCINA
8. TEARS *
9. DISTINTI SALUTI *
10. BILLY LO SPIETATO * 
11. BOSSA DORADO
12. RIGORE SOTTO LA PIOGGIA
13. CAVAQUINO
14. SAI CHE C’È
15. LA BOMBA C.H.
16. CHE MALE C’È?
17. LES YEUX NOIRS – LA FINALE
18. IL NOSTRO CAMMINARE
19. AVEVO UN AMICO BUGIARDO
20. FRIDA
21. OK SE TE NE VAI *
22. BUONANOTTE SIGNORI *
 
* BRANI CONTENUTI NEL DISCO “IN TEATRO” 

4 aprile 2012