La brutalità della normalità al giorno d’oggi

In anteprima "Andrà tutto bene", nuovo libro di racconti di Matteo Alvisi

matteo-alvisi

Chi: Matteo Alvisi, Marco Guidi e Antonella Zangaro Cosa: “Andrà tutto bene” (SBC edizioni) Quando: mercoledì 6 giugno, ore 21 Dove: Feltrinelli, via dei Mille 12/a Costo: ingresso gratuito Info: 051240302

C’è l’impiegata modello che elimina la collega per gelosia, ci sono le amiche che si sballano e cercano di uccidere una di loro quasi per gioco, c’è la spedizione punitiva al campo nomadi, c’è la prostituta dell’Est arrivata in Italia con tante speranze destinate a essere presto deluse, c’è il mega direttore che tratta i dipendenti come pacchi postali e c’è molto altro ancora.

Sono uno spaccato della nostra società i racconti di Matteo Alvisi (“Andrà tutto bene”, pag. 186 – Euro 15 – SBC edizioni) appena giunti in libreria, racconti che l’autore ci racconterà alla Feltrinelli di via dei Mille il 6 giugno alle 21, con Marco Guidi e la giornalista Antonella Zangaro. Storie che Alvisi, giornalista impegnato nella cronaca, ha tratto spesso da vicende reali che lo hanno ispirato suggerendogli personaggi e vicende narrati con efficace crudezza.

Le storie sono brutali, violente e hanno per protagonisti personaggi apparentemente normali che si rivelano, al contrario, improvvisamente tremendi e capaci di ogni efferatezza. Per questo i tempi dei racconti sono forzatamente al presente per dare una presa diretta, per immedesimarsi il più possibile in quanto sta succedendo. Sono tutte storie di grande impatto emotivo ambientate nelle nostre città, prevalentemente tra Bologna e la Romagna, ma anche a Roma e Milano, sviluppate con sapiente maestria e realismo.

Matteo-alvisi-post01

“Racconti brevi in cui non ci viene risparmiato nulla. – scrive nell’introduzione Marco Guidi – Racconti crudi, che hanno per protagonisti persone tremende… Di certo è nato uno scrittore vero, uno che si distacca

dalla maggioranza dei narratori italiani di oggi, uno che non scrive storie consolatorie, racconti per anime belle. Una via rara e minoritaria nella nostra letteratura, ma certamente una via interessante”.

Matteo Alvisi è nato a Bologna, dove vive, nel 1972. Laureato in filosofia, giornalista professionista, è redattore del Resto del Carlino. Ama scrivere e raccontare la vita alla ricerca dei meandri dell’animo umano. Ha già pubblicato ‘L’altra faccia di Bologna’.

23 maggio 2012